Home / Spettacoli / I film della settimana internazionale della critica, da Venezia a Monfalcone

I film della settimana internazionale della critica, da Venezia a Monfalcone

Giovedì 1 ottobre il Multisala Kinemax ospiterà le proiezioni dei film presenti nella rassegna

I film della settimana internazionale della critica, da Venezia a Monfalcone

Giovedì 1 ottobre il Multisala Kinemax di Monfalcone (GO) ospiterà le proiezioni della rassegna “Le Giornate della Mostra del Cinema di Venezia. I film della settimana internazionale della critica”. Il critico cinematografico Beatrice Fiorentino presenterà al pubblico “Adam” di Pietro Pinto (Italia 2020, 15’), visionario esempio di fantascienza metafisica. E “The book of vision” di Carlo S. Hintermann (Italia, Regno Unito, Belgio 2020, 95’), film di apertura fuori concorso della Settimana internazionale della Critica, immersione fantasmagorica in una dimensione alternativa del cinema. Tutte le proiezioni sono ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti. È consigliabile la prenotazione secondo le modalità previste dalla sala.

Appuntamento con la Mostra del Cinema di Venezia giovedì 1 ottobre a Monfalcone. Il Multisala Kinemax ospiterà a partire dalle ore 20.00 le proiezioni della “Le Giornate della Mostra del Cinema di Venezia”, iniziativa pluriennale di successo realizzata dalla FICE Tre Venezie con il contributo della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, della Regione del Veneto, della Provincia autonoma di Trento e della Provincia autonoma di Bolzano Alto Adige.

Seguirà la proiezione di “The book of vision” del regista Carlo S. Hintermann (Italia, Regno Unito, Belgio 2020, 95’) film di apertura, fuori concorso, della Settimana internazionale della Critica. Eva abbandona la sua carriera di medico per immergersi nella Storia della medicina. È giunto il tempo di mettere in discussione tutto: la propria natura, il proprio corpo, la propria malattia, un destino segnato. Johan Anmuth è un medico prussiano del Settecento in perenne conflitto tra nuove spinte razionaliste e antiche forme di animismo. “The Book of Vision” è il manoscritto capace di intrecciare le due esistenze in un vortice ininterrotto. Niente si esaurisce nel proprio tempo. È reale ciò che si desidera, non quello che meramente accade.

Tutte le proiezioni sono ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti. È consigliabile la prenotazione secondo le modalità previste dalla sala.
L’elenco completo delle proiezioni è disponibile sul sito: www.agistriveneto.it
Per aggiornamenti: www.facebook.com/agis.trevenezie

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori