Home / Spettacoli / TomadiniTube, online le giovani promesse del conservatorio di Udine

TomadiniTube, online le giovani promesse del conservatorio di Udine

Martedì 7 luglio il primo concerto degli studenti su YouTube e Facebook

TomadiniTube, online le giovani promesse del conservatorio di Udine

Prosegue #TomadiniTube, la rassegna di concerti online iniziata giovedì 2 luglio che sta portando nelle case la musica dei docenti e degli studenti del Conservatorio “Jacopo Tomadini” di Udine registrata durante il lockdown. Dodici appuntamenti che ogni martedì e giovedì fino al 6 agosto proporranno un nuovo concerto sul canale YouTube e sulla pagina Facebook ufficiale dell’istituzione di alta formazione artistica e musicale.

Martedì 7 luglio il primo concerto degli studenti: i giovani pianisti Klára Borovičková, Camilla Fiappo ed Eleonora Pitis si esibiranno su musiche di Chopin. In programma l’integrale dei celebri 24 preludi op. 28, le 4 Mazurche op. 33 e la Ballata n. 4 op. 52 in Fa minore. Completano l’esibizione il pianista e compositore Riccardo Burato che insieme al soprano Kamilla Karginova proporrà una composizione dello stesso Burato dal titolo Tre Elegie da R. M. Rilke. “È il mio primo lavoro eseguito”, commenta il ventiduenne. “Ho provato a trasmettere tutta la musicalità che sono riuscito a maturare durante i miei studi di pianoforte e nel corso del primo anno di composizione appena frequentato presso il conservatorio di Udine. Sono davvero emozionato di poterla condividere con un pubblico così vasto".

Il conservatorio di Udine presenta di tradizione sul territorio un cartellone di oltre cento concerti l’anno, quest’anno penalizzato per alcuni mesi dall’emergenza sanitaria. “Ma non si può fermare la musica, né la passione e l’impegno dei nostri studenti e docenti” commenta il coordinatore dell’iniziativa, il professor Alarico Lenti. “La partecipazione e l’entusiasmo nel dare voce al proprio lavoro e alla propria arte sono stati straordinari. Sarà un’ulteriore occasione per fare luce su una didattica e su una produzione che nel nostro conservatorio non si sono fermate".

L’appuntamento successivo sarà un recital giovedì 9 luglio del docente di chitarra classica Eros Roselli, che sarà impegnato su un programma dedicato al compositore messicano Manuel Maria Ponce.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori