Home / Sport news / La Cda chiude la prima fase con una vittoria

La Cda chiude la prima fase con una vittoria

Volley A2 - Le friulane espugnano per 1-3 il campo di Pinerolo

La Cda chiude la prima fase con una vittoria

Talmassons chiude la prima fase espugnando il campo di Pinerolo per 1-3. Punti pesanti in vista della seconda fase, che vedrà la Cda in lotta per la salvezza nel girone play-out.

CRONACA. Guidetti nel primo set schiera Stocco al palleggio, il neo acquisto Smirnova opposto, Nardini e Ceron centri, Joly e capitan Gomiero bande con Ponte e Cerruto in alternanza come liberi. Inizio di set con una Cda contratta che commette un paio di errori e il coach chiama subito un time out sul 5-2. Smirnova, Nardini e Joly portano avanti la Cda sul 5-6. Ancora un muro di Stocco e un attacco di Joly per il 5-8 di Talmassons, che porta il primo time out per Pinerolo. Zago riporta sotto Pinerolo 7-8. Dopo una scambio spettacolare si va sul 9 pari. Altro scambio lunghissimo a favore di Talmassons 11 pari. È Gomiero in attacco e in battuta a portare la Cda sul 12-15, costringendo le padrone di casa al secondo time out. Smirnova e Gomiero portano la Cda sul 14-18. Diagonale imprendibile di Smirnova 16-19. Ancora lei firma il 19-22. Un muro di Nardini per il 21-24. Pinerolo non molla e si porta sul 23-24; secondo time out per Talmassons. Risolve una splendida Smirnova che chiude sul 23-25 per la Cda.

Parte subito forte Talmassons nel secondo set, con due muri di Joly si porta sull'1-5, costringendo Pinerolo al primo time out. Le friulane respingono la reazione delle padrone di casa, che ricorrono al secondo time out sul 5-9. Smirnova porta la Cda sul 6-11. Anche Gomiero c'è: 7-12. La Cda soffre in ricezione e Pinerolo accorcia sul 10-12, costringendo Guidetti al time out. Magia di Joly e ancora Smirnova per il 10-14. La Cda vola: muro di Gomiero su Zago per il 13-19. Smirnova firma il 13-21. Talmassons controlla agevolmente e Joly chiude il set sul 18-25.

Inizio di set equilibrato (5 a 5) con un altro scambio spettacolare risolto da Gomiero 5-6; la Cda con Ceron e Smirnova si porta sul 5-8 e primo time out per le padrone di casa. Una magia di Stocco e un attacco di Gomiero portano Talmassons sul 6-10. Un regalo arbitrale e un ace ristabiliscono la parità 10 pari. Entra Barbanzeni per Ceron. Sotto 13-1,2 Guidetti decide per il primo time out. Si gioca punto a punto con le padrone di casa che rimangono avanti per 20-18. Sul 21 a 18 secondo time out per la Cda che non riesce a recuperare e perde il set per 25-21.

Su un errore di Talmassons si rompe l'equilibrio nel quarto set 5-4. Entra Poser per Joly e sul 6-4 time out per Guidetti. Un muro di Barbanzeni ristabilisce la parità 7-7. Ancora lei a muro su Zago 8-8. Su un pallonetto di Gomiero ancora parità (10-10); dopo un lungo scambio, ancora lei per il sorpasso Cda 10-11. Grande agonismo e bel gioco in campo con la Cda che tenta un allungo con Nardini 12-14 e primo time out per Pinerolo che non molla (14 pari). Smirnova tiene in parità Talmassons (17-17): una battaglia in campo. Sotto 19-17 rientra Ceron per Barbazeni. Sul 20-18 Guidetti chiama il secondo time out. Talmassons recupera 20 pari e secondo minuto per le padrone di casa. Smirnova e un muro di Stocco portano la Cda sul 21-23. Finale incandescente con la Cda che si aggiudica il set e l'incontro su un errore in battuta di Pinerolo per 23-25.

PINEROLO-CDA: 1-3 (23-25, 18-25, 25-21, 23-25)
Eurospin Ford Sara Pinerolo: Casalis Nicoletta, Masi Carola (L2), Fiori Silvia (L1), Allasia Veronica, Ciarrocchi Michela, Bertone Serena, Baldini Jennifer, Tosini Elisabetta, Grigolo Laura, Zago Valentina, Buffo Simona e Bussoli Silvia.1° Allenatore: Marchiaro Michele e 2° Allenatore Naddeo Alberto.
CDA Talmassons: Irina Smirnova, Joly Jessica, Petruzziello Carlotta, Ceron Sara, Cristante Sharon, Nardini Daniela, Barbanzeni Karin, Gomiero Irene (K), Stocco Martina, Poser Aurora, Pagotto Sofia, Cerruto Francesca (L2) e Ponte Genni (L1). 1° Allenatore: Guidetti Ettore e 2° Allenatore: Tonelli Filippo.
Arbitri: Serafin Denis e Pozzi Roberto.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori