Home / Sport news / La Cda si ferma a San Marignano

La Cda si ferma a San Marignano

Volley A2 - Le ragazze di Talmassons costrette a cedere per 3-1 contro l'Omag

La Cda si ferma a San Marignano

Le ragazze della Cda si fermano sul 3-1 sul campo dell’Omag San Marignano, nella loro seconda sfida del campionato di A2 femminile.

Guidetti inizialmente schiera Stocco in regia, Ceron e Nardini al centro, Joly e Poser in banda, Hatala opposto con Ponte e Cerruto liberi. Capitan Gomiero parte dalla panchina per un problema alla spalla. Palazzetto esaurito: si gioca sotto un tifo assordante che, però, non condiziona le ragazze di Guidetti che tengono testa alle quotate avversarie. Dopo uno scambio interminabile sotto 8 a 5 primo time out per Talmassons. Decortes e Pamio sono ispirate e le padrone di casa accelerano sul 16-9. Entra in seconda linea Gomiero per Poser. Sul 20-15 rientra Poser con le ragazze di Talmassons che non mollano (21-17). Il set lo chiudono Decortes in attacco e Pamio in battuta sul 25-18, ma la Cda è viva, con forse solo la ricezione da registrare.

Secondo set con Barbazeni in campo per Nardini. Si assiste a una bella pallavolo con scambi spettacolari fino al 5-5. Gran colpo di Joly e la Cda si porta avanti per 6-5. Talmassons gioca senza timori reverenziale e con Hatala e Stocco aumenta il vantaggio (12-9), costringendo San Marignano al primo time out. Ancora Decortes e Pamio segnano il sorpasso 15-14. Entra Pagotto, esordio in serie A per lei, al posto di Poser. Un altro ace di Decortes frena il recupero delle friulane sul 22-19. Rientra Poser in una Cda che lotta ma consegna il secondo set su un errore in battuta alla Omag 25-22.

Talmassons meritatamente si porta avanti nel terzo set per 9-4; primo time out per le padrone di casa. La determinazione di Talmassons toglie qualche certezza all'Omag che va sotto per 15-7. Entra Gomiero in seconda linea con Joly che mura Decortes e Hatala in attacco portano la Cda sul 17-9 e secondo time out per le padrone di casa. Sul 18-11 è Guidetti a chiamare time out. Ancora un ace per San Marignano che recupera 19-14 e secondo time out per Talmassons. Rientra Poser che porta la Cda sul 22-6. Sul 23-20 entrano Pagotto per Joly e Nardini per Barbazeni. Finale incandescente con Poser che chiude un set meritatissimo con un ace sul 25-22, a dimostrazione che questa Cda è sulla buona strada.

All’inizio del quarto set le friulane abbassano un po’ la guardia e cedono in ricezione, favorendo l'Omag, che dilaga sul 15-7. Entra Gomiero in seconda linea ma le ragazze di Guidetti non hanno più la forza neanche mentale per giocarsela alla pari contro una buonissima San Marignano. Il match si chiude sul 25-12 con Decortes migliore in campo. Un finale di gara che non cancella quello che di buono si è visto nei primi tre set e che indicano la strada sui cui continuare a lavorare.

Omag San Marignano – Cda Talmassons: 3-1 (25-18, 25-22, 22-25, 25-12)
Omag: Bresciani Giulia (L), De Bellis Linda, Battistoni Ilaria, Coulibaly Salimatou, Pinali Greta, Saugatti Giulia, Bonelli Asia, Pamio Alice, Mazzon Alessia, Mandrelli Greta (L), Gray Anna, Decortes Clara e Lualdi Giuditta. Allenatori: Saja Stefano e Zanchi Alessandro.
Cda Talmassons: Joly Jessica, Petruzziello Carlotta, Ceron Sara, Cristante Sharon, Nardini Daniela, Barbanzeni Karin, Gimiero Irene (K), Stocco Martina, Poser Aurora, Pagotto Sofia, Cerruto Francesca (L2), Genni Ponte (L1) e Hatala Kinga. Allenatori: Guidetti Ettore e Tonelli Filippo.
Arbitri: Antonio Licchelli e Andrea Clemente

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori