Home / Sport news / Let's Go Triathlon a Secchiero e Iogna-Prat

Let's Go Triathlon a Secchiero e Iogna-Prat

Il portacolori delle Fiamme oro e l'atleta di Travesio firmano la gara di Grado. Record di partecipanti

Let's Go Triathlon a Secchiero e Iogna-Prat

Non avevano mai partecipato prima all'Olimpico di Grado i due vincitori di Let's Go Triathlon 2019: Andrea Secchiero, milanese delle Fiamme Oro, indicato tra i favoriti, ha tagliato per primo il traguardo tra gli uomini in 1h 54'09''. Tra le donne la vincitrice è stata Luisa Iogna-Prat di Travesio, in 2h09'36''. 662 gli atleti in lizza, facendo registrare un sold out che premia la macchina organizzativa messa in piedi dal Circolo Sportivo Adria Gorizia Triathlon con il supporto di tanti enti, associazioni e realtà locali e con il fondamentale aiuto di oltre 200 volontari.

Notevole il caldo, che comunque non ha scoraggiato i triatleti. La frazione di nuoto di 1.500 metri ha portato gli atleti nel tratto antistante la spiaggia GIT all'altezza del Parco delle rose, mentre quella di 40 km in bici fino alla località Punta Sdobba–Caneo di Fossalon. Per la frazione di corsa, di 10 km, il tracciato si è snodato tra la spiaggia principale e il centro storico cittadino.

Questa la classifica dei primi cinque classificati uomini: 1. Andrea Giacomo Secchiero 1:54:09, 2. Federico Spinazzè 1:54:21, Emanuele Faraco 1:55:19, 4. Massimo Cigana 1:55:51, 5. Ivan Risti 1:56:34.

Questa la classifica delle prime cinque donne classificate: Luisa Iogna-Prat 2:09:36, 2. Sharon Spimi 2:11:01, 3. Martina Dogana 2:14:38, 4. Renate Forstner 2:17:13, 5. Sigrid Mutscheller 2:18:42.

"E' stato un successo oltre ogni aspettativa: messi a dura prova nel predisporre l'organizzazione della manifestazione, siamo riusciti in tempo zero a sopperire a tutte quelle difficoltà che si sono presentate sul nostro cammino. Il sold out, ottenuto quindici giorni prima, la lista d'attesa che abbiamo predisposto, il tutto esaurito anche nella ricettività alberghiera di Grado e dintorni e una cornice di pubblico di qualche migliaio di persone alla partenza sono le soddisfazioni che ci ripagano di tutte gli sforzi. quando si ha fantasia, intuizione, precisione e rapidità d'esecuzione suddivisa tra 210 volontari, il risultato è raggiunto", il commento a caldo di Marco Braida, presidente del circolo Adria Gorizia Triathlon.

Per garantire la sicurezza degli atleti è stata adottata qualche modifica della viabilità: dalle 13 fino a poco prima delle 16 Grado da Monfalcone è stato raggiungibile con deviazione per San Lorenzo di Fiumicello in località Fossalon, mentre la strada SR352 da e per Aquileia non è stata interessata dai percorsi gara e pertanto è stata sempre transitabile.

La manifestazione è realizzata grazie al patrocinio del Comune di Grado, alla fondamentale collaborazione di Grado Impianti Turistici, al supporto di Regione, Promoturismo FVG, CONI, Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia e degli sponsor, ovvero quello principale Radenska di Marzoli&Nanut Gorizia e BCC Staranzano Villesse, AUDI Eurocar, Grand Hotel Astoria, VOLCHEM Integratori, PM Service, DANA Sport e La Ciacolada.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori