Home / Sport news / Martignacco si congeda con un successo

Martignacco si congeda con un successo

Volley A2 - L'Itas Città Fiera supera per 3-0 San Giovanni in Marignano

Martignacco si congeda con un successo

Non si poteva chiedere una chiusura di stagione migliore di questa per l’Itas Città Fiera Martignacco che si congeda con il successo per 3-0 (26-24, 25-23, 26-24) sulla forte San Giovanni in Marignano nell’ultima di ritorno della Pool promozione. Il numerosissimo pubblico accorso anche oggi al palazzetto Atleti Azzurri d’Italia assiste ad un incontro vivace ed entusiasmante, giocato punto a punto dall’inizio alla fine. Di questo capolavoro bisogna lodare tutte le giocatrici scese in campo, ma una menzione speciale va a capitan Caravello (12 palloni messi a terra) oltre ad una ricezione e ad una difesa perfette.

Coach Marco Gazzotti schiera il sestetto formato da Gennari in regia, Sunderlikova opposto, Caravello e Pozzoni in banda, Tangini e Martinuzzo centrali più De Nardi libero. Inoltre, durante il match, giocano anche Pecalli, Beltrame e Molinaro che sostituisce Tangini dal secondo set. E in panchina, al fianco delle compagne, ci sono pure le infortunate Dhimitriadhi e Fedrigo.

Il primo set è un’altalena di emozioni e di capovolgimenti: 4-4, 10-8, 12-15, 16-16, 18-18 e 22-22. Lo sprint decisivo è delle friulane del presidente Bernardino Ceccarelli (26-24). Nel secondo set, l’Itas Città Fiera è sempre al comando e raggiunge il +5 sul 22-17. A questo punto, le ospiti cominciano la rimonta (23-22) e costringono Gazzotti al time-out. Martignacco torna in campo e spinge sull’acceleratore per andare sul 2-0 (25-23).

Il terzo set è il più complicato. La Consolini aumenta il ritmo (5-6), l’Itas Città Fiera pareggia (13-13), ma torna subito sotto (13-16) con Gazzotti che è nuovamente costretto alla sospensione. Caravello e compagne impattano a quota 18, riallunga San Giovanni in Marignano (22-23), ma qui esce il carattere delle giocatrici di casa che fanno proprio parziale (26-24) e incontro.

Top scorer Sunderlikova con 14 punti, a seguire Caravello 12, Molinaro e Pozzoni 7 a testa, Beltrame e Gennari 6 ciascuna, Martinuzzo 5.


0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori