Home / Sport news / Olimpiadi, vince Milano Cortina!

Olimpiadi, vince Milano Cortina!

Il sogno a Cinque cerchi è diventato realtà. La candidatura italiana ha superato quella svedese per il 2026

Olimpiadi, vince Milano Cortina!

È tutto vero, il sogno è diventato realtà. Gioia ed emozione accompagnano il momento più bello: Milano Cortina ha vinto, sarà l’Italia a ospitare i Giochi Olimpici Invernali del 2026. Battuta la candidatura di Stoccolma Are, la festa può iniziare. Il verdetto è arrivato al tramonto di una giornata infinita, premiando il dossier, il gioco di squadra e le presentazioni tricolori. La 134esima Sessione del CIO, riunita allo Swiss Tech Convention Center di Losanna, ha scelto il progetto verde, bianco e rosso, costruito sui dettami dell’Agenda 2020, avveniristica proiezione di un modello chiamato a rappresentare il futuro del movimento olimpico e la via maestra per fare dello sport un volano per la crescita delle nuove generazioni all’insegna di sostenibilità e legacy. La busta consegnata dalla giovane Livia ha dato il via alla festa, con l'annuncio del Presidente Bach a suggellare un momento indimenticabile.

Milano Cortina sarà la quarta edizione dei Giochi Olimpici ospitata in Italia, dopo Cortina 1956, Roma 1960 e Torino 2006.

"Un risultato di assoluto prestigio per l’intera nazione", sottolinea il presidente del Coni del Friuli Venezia Giulia, Giorgio Brandolin, che si è congratulato con il comitato organizzatore.

"Tutto il movimento sportivo regionale esprime la piena soddisfazione per questa assegnazione, consci del fatto che, facendo squadra, si possono raggiungere obiettivi di assoluto livello come i giochi olimpici invernali. Parte di questo successo", ha affermato Brandolin, "è frutto dell’ottimo lavoro svolto in questi anni dal Coni nazionale e dal suo presidente, Giovanni Malagò. Accanto a lui si sono impegnati, con dedizione, passione, sacrificio e lungimiranza donne e uomini di cui si sente poco parlare. Tra questi voglio citare la friulana Anna Di Luca della segreteria di presidenza del Coni nazionale, la quale ha dimostrato grandi capacità nella gestione delle relazioni a livello internazionale".

Il Friuli Venezia Giulia nel 2023 organizzerà l’edizione invernale del Festival Olimpico della Gioventù Europea che vedrà coinvolti millecinquecento atleti, tra i 14 e i 18 anni, provenienti da cinquanta Nazioni. Due cerimonie ed otto giorni di gare distribuite su tutto il territorio regionale. Un evento che, oltre ad essere una grande opportunità per la promozione turistica e per l'economia del Friuli Venezia Giulia, sarà anche una sorta di prologo ai Giochi olimpici invernali del 2026.

"Le #Olimpiadi2026 a #MilanoCortina sono una straordinaria vittoria della squadra Italia. Saranno un'imperdibile opportunità di crescita e di sviluppo e dimostrano che soltanto uniti possiamo riportare in alto il nostro Paese #ForzaItalia". Lo scrive su Twitter l'onorevole Sandra Savino di Forza Italia.

“Aver ottenuto le Olimpiadi invernali 2026 è un orgoglio per il nostro Paese, la dimostrazione che abbiamo carte da giocare se ci mettiamo lavoro e determinazione. E confido si potrà confermare che si tratta di un'ottima occasione anche per la nostra regione, come già lo è per il Trentino Alto Adige, che ospiterà diverse gare sul suo territorio”. Lo afferma la senatrice Tatjana Rojc (Pd), commentando l'assegnazione delle Olimpiadi invernali 2026 a Milano Cortina.

“Considerando il rilievo straordinario dell'appuntamento e le sue ricadute – aggiunge Rojc - sono convinta che vadano fatti tutti gli sforzi affinché almeno una gara si svolga nella nostra regione. La concorrenza è naturalmente formidabile ma qui sono certa che spingeremo tutti nella stessa direzione”.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori