Home / Sport news / Province più sportive, Trieste seconda in Italia

Province più sportive, Trieste seconda in Italia

Il capoluogo regionale cede lo scettro a Trento, ma si conferma sul podio nazionale

Province più sportive, Trieste seconda in Italia

Perde lo scettro, conquistato nel 2017 e nel 2018, ma Trieste si conferma sul podio tra le Province d’Italia più sportive. La ricerca, elaborata da PtsClas per il Sole 24 Ore, che ogni anno misura l'indice della sportività di 107 province italiane, infatti, nel 2019 assegna al capoluogo regionale la medaglia d’argento, alle spalle della nuova regina Trento. Completa il podio, in terza posizione, Macerata.

Quello di Trieste resta, comunque, il territorio che ottiene il maggior numero di successi nelle classifiche parziali (ben cinque): suo il primato lungo lo Stivale per numero di atleti tesserati, nuoto, sport dell'acqua, sport femminile e presenza di società con almeno un secolo anni di storia. 32 gli indicatori presi in considerazione, raggruppati in quattro macro-categorie, ovvero strutture, sport di squadra, discipline individuali e rapporto tra sport e società.

Per trovare le altre tre Province del Fvg bisogna scorrere diverse posizioni. Udine cresce rispetto al 2018 e chiude 21esima (era 25esima); migliora anche Pordenone che scala dalla 37esima alla 30esima posizione. Peggiora, invece, la classifica di Gorizia che passa dal 40esimo posto 2018 all’attuale 47esima piazza.

Analizzando le varie categorie, Pordenone conquista l’argento per gli enti di promozione sportiva, è settima per il ciclismo e ottava per sport indoor e discipline individuali. Udine brilla per gli sport invernali (è settima in Italia), unica categoria che la vede nelle prime dieci posizioni a livello nazionale. Gorizia, infine, centra l’argento per le discipline dell’acqua (alle spalle proprio di Trieste), è quarta per numero di dirigenti e tecnici e decima per le società dilettanti.

"La riconferma di Trieste sul podio e le posizioni guadagnate da Udine e Pordenone, tenendo conto del fatto che molti impianti di Gorizia, Monfalcone e dell'Isontino sono in manutenzione, sono la prova della grande vocazione sportiva del Friuli Venezia Giulia". Lo dichiara l'assessore regionale allo Sport, Tiziana Gibelli, commentando i risultati della classifica pubblicata oggi dal Sole 24 ore.

In merito, Gibelli evidenzia che "l'ottavo posto di Pordenone nella graduatoria per possibilità di praticare il maggior numero di sport è un'altra conferma della capacità di questa regione di allevare campioni nelle più diverse discipline, dagli sport invernali a quelli acquatici ma anche nell'atletica, nel canottaggio e praticamente in tutte le attività di squadra".

L'assessore sottolnea quindi che "è con questo bel consuntivo che, a metà settembre, andrà in scena Focus Sport Fvg tra pochi giorni a Gemona, non a caso proprio nella città friulana che si è aggiudicata il titolo di Comunità europea dello Sport 2019. Sarà così l'occasione - conclude Gibelli - per condividere con Comuni, Federazioni Coni ed Enti di promozione sportiva una strategia di pianificazione e gestione delle risorse pubbliche e degli investimenti a favore del patrimonio sportivo infrastrutturale della regione".

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori