Home / Sport news / Silvia Furlani si racconta ai militari dell’Esercito

Silvia Furlani si racconta ai militari dell’Esercito

La nota podista disabile friulana ha portato la sua testimonianza di determinazione alla caserma "Lesa" di Remanzacco

Silvia Furlani si racconta ai militari dell’Esercito

Telethon 2019. Silvia Furlani è al via per camminare per tutte le 24 ore. Tra i partecipanti c’è anche il colonnello Romeo Michele Tomassetti, comandante del III reggimento artiglieria da montagna della “Julia”. Percorrono assieme alcune ore, parlando, scambiandosi esperienze e aneddoti. Il comandante apprende così la storia di Silvia. Diagnosticatale la sclerosi multipla a 26 anni, non ha mai smesso di correre prima e poi di camminare quando non ce l’ha più fatta. Ora ha quasi 60 anni e continua a partecipare a mezze maratone, non solo in regione. La invita, quindi, a portare la sua testimonianza agli artiglieri, perché la corsa, come la montagna, tempra il carattere. In fondo i sacrifici di Silvia assomigliano in una certa maniera a quello che la vita militare impone.

Oggi, Silvia si è raccontata ai militari della Julia e del Reggimento logistico Pozzuolo del Friuli alla caserma Lesa di Remanzacco. “Sono più che mai decisa a vivere la mia vita che è unica”, dice Silvia. Correndo ha scelto di sfidare la malattia. “Lo sport è il mio salvavita. Gareggio per sensibilizzare la gente. Alcune volte è difficile gestire la sclerosi, conviverci, ma si sa che le difficoltà fanno crescere. E poi ci si può prendere anche tante soddisfazioni. Voglio continuare a camminar per tanti anni".

La mattinata è poi proseguita al campo sportivo comunale del paese, dove Silvia e i militari, raggiunti anche dal Sindaco di Remanzacco, Daniela Briz, hanno camminato insieme per una seduta di allenamento.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori