Home / Sport news / Udine, torna il memorial Raber e Copetti

Udine, torna il memorial Raber e Copetti

Il 21 marzo al PalaBernes, oltre 600 studenti e persone con disabilità in pista a favore dell'integrazione

Udine, torna il memorial Raber e Copetti

Oltre 600 fra studenti e disabili in pista il 21 marzo, a partire dalle 8.45, al Palaindoor “Ovidio Bernes” di Udine in occasione del 13° Meeting Studentesco Indoor e Criterium Disabili Città di Udine, l'evento organizzato dal Comitato Sport Cultura Solidarietà.

Lo sport come veicolo principale per favorire l'integrazione e l'inclusione sociale fra giovani e disabili, questo lo spirito guida della manifestazione, che offrirà agli studenti di una trentina di scuole della provincia di Udine ed associazioni Onlus della regione di cimentarsi nei 60 metri, nel salto in lungo e nel salto in alto.

Ognuno di loro sarà chiamato non solo a dare il suo meglio in quanto i risultati conseguiti concorreranno all'assegnazione dei titoli del 10° Campionato Provinciale Studentesco Indoor e Criterium Disabili, ma anche a  mettere in risalto sensibilità e spirito di integrazione, valori fondanti dello sport.

La manifestazione, organizzata dal Comitato Sport Cultura Solidarietà in sinergia con il Liceo Marinelli di Udine, costituisce l'occasione per ricordare Amedeo Raber e Sergio Copetti, insegnanti di educazione fisica dell'istituto prematuramente scomparsi e ricordati con affetto da alunni ed insegnanti per la loro capacità e la loro sensibilità. L'evento è considerato un appuntamento di rilevanza sportiva, sociale e formativa, che prenderà il via con la sfilata, l'inno nazionale e la lettura del giuramento da parte di uno studente atleta e un atleta con disabilità, rituali che assumono un particolare significato.

Dal 2005 il Comitato Sport Cultura Solidarietà promuove decine di appuntamenti riservando un occhio di riguardo ai giovani e alle persone svantaggiate, operando in rete con il mondo della scuola e delle associazioni di volontariato. L'iniziativa si inserisce all'interno della tredicesima edizione del progetto “Dai e Vai: Sport, Inclusione, Integrazione, Socialità” che, anche con il sostegno della Fondazione Friuli, coinvolge studenti e persone con disabilità in attività sportive integrate nel corso dell'anno scolastico.

Il Meeting è realizzato in collaborazione con il Comune di Udine e l’Ufficio Scolastico Regionale e Provinciale - Ufficio Educazione Motoria, Fisica e Sportiva di Udine, che lo patrocinano insieme alla Regione Friuli Venezia Giulia e a Special Olympics Italia - Team FVG. Si affiancano inoltre il Liceo “G. Marinelli” di Udine, Fidal FVG, Nuova Atletica dal Friuli, Coni FVG e il Comitato Italiano Paralimpico.

Fra i sostenitori Amga Energia & Servizi, Crédit Agricole Friuladria, Immobiliare Friulana Nord, Moroso e Servizi per il Terzo Settore vicini anche ad altri eventi del circuito annuale di Sport Cultura Solidarietà.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Tendenze

L'APPELLO

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori