Home / Tendenze / 'Una Zuppa Per Il Rojava' a Cas*Aupa

'Una Zuppa Per Il Rojava' a Cas*Aupa

Domenica 8 dicembre l'iniziativa di solidarietà con il popolo kurdo

'Una Zuppa Per Il Rojava' a Cas*Aupa

Anche a Udine arriva l'iniziativa di solidarietà con il popolo kurdo Una Zuppa Per Il Rojava! Diverse associazioni tra cui anche il Centro Balducci uniranno gli sforzi per raccogliere fondi domenica 8 dicembre a Cas*Aupa dalle 13 alle 20.30.
Programma della Giornata:
Ore 13.00 apertura chiosco
Ore 14.00 proiezione del documentario ““Binxêt – Sotto il confine” (2017) film documentario di Luigi D’Alife
Ore 18.30 "La questione curda e l'attacco turco in Siria. Riflessioni e testimonianze"
Ne parlano:
Elisabetta De Giorgi (Ricercatrice Università di Trieste)
Paolo Prelazzi (staffetta sanitaria Kurdistan)
Emanuele (esponente di staffetta sanitaria di rete Kurdistan Italia) - in collegamento via skype
E in video:
Riccardo Noury (Portavoce Amnesty International Italia)
Durante tutta la giornata potrete assaggiare le straordinarie zuppe solidali il cui ricavato verrà donato alla Mezzaluna Rossa Kurdistan!
Una zuppa per il Rojava – Solidarietà concreta per le popolazioni del Nord est della Siria.
8 anni di guerra, migliaia e migliaia di morti e 24 mila feriti per sconfiggere l’Isis non sono bastati alla UE e agli USA per fermare le mire espansionistiche del despota ottomano, il sultano Erdogan. In spregio a tutte le convenzioni internazionali, Erdogan ha scatenato un’offensiva aerea e terrestre che ha già procurato numerose vittime civili, la distruzione delle infrastrutture idriche e sanitarie. Le inutili e tardive “sanzioni” di UE e USA non serviranno certo a consentire la sopravvivenza dell’unica esperienza nel Medio oriente che ha avviato un percorso per costruire una società in cui vengono affermati democrazia, femminismo, ecologia e convivenza etnica e culturale.
Facciamo sentire alla popolazione del Rojava, che ha combattuto una guerra per tutta l'umanità sconfiggendo l'ISIS, che sta combattendo una lotta per un medioriente ed un mondo democratico, la nostra solidarietà diretta aderendo a questa iniziativa. Le risorse raccolte andranno interamente a MezzaLuna Rossa Kurdistan Italia Onlus che le utilizzerà per consentire alla MezzaLuna Rossa Kurda di comprare medicine, cibo e coperte per gli sfollati e per continuare ad operare a favore dei feriti di questa ignobile guerra.

“Binxet – Sotto il Confine” è un viaggio tra vita e morte, dignità e dolore, lotta e libertà. Si svolge lungo i 911 km del confine turco-siriano. Da una parte l'ISIS, dall'altra la Turchia di Erdogan. In mezzo il confine ed una speranza.
Questa speranza si chiama Rojava, soltanto un punto sulla carta di una regione tormentata, terra di resistenza ma anche laboratorio di democrazia dal basso, luogo in cui, sui fucili di chi combatte, sventolano bandiere di colori diversi ma che che parlano lo stesso linguaggio; quello dell' uguaglianza di genere, dell'autodeterminazione dei popoli e della convivenza pacifica. E' su questa striscia di terra che si sta giocando la partita più importante; la battaglia contro daesh, il controllo e la chiusura del confine su sui si basa l'accordo tra Unione Europea e Turchia, la violenza repressiva ed autoritaria del dittatore Erdogan. Un racconto di denuncia sulle pesanti responsabilità dell'Europa nel sottoscrivere un accordo che violenta le vite di migliaia di persone, solo un piccolo tassello nella storia di un popolo che continua a non rassegnarsi all'idea di essere diviso dai confini, storie di uomini, donne e bambini che sono l'immagine del non arrendersi.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori