Home / Tendenze / A Pozzuolo, i giovani sulla via della seta

A Pozzuolo, i giovani sulla via della seta

Venti studenti dell’Agrario partecipano a un progetto proposto dall’Ersa per riscoprire la bachicoltura

A Pozzuolo, i giovani sulla via della seta

Diversificare le produzioni e riscoprire anche settori un tempo fiorenti nella nostra regione, come quello della bachicoltura. Con questo obbiettivo nel 2016 l’Ersa ha proposto un corso di bachicoltura alle fattorie didattiche invitando a collaborare anche l’Ipa “S. Sabbatini”.

Il Consiglio per la ricerca in agricoltura ed analisi dell’economia agraria (Crea) di Padova, attraverso la collaborazione con l’Ersa, ha permesso all’Agraria di Pozzuolo di sperimentare un progetto di bachicoltura coinvolgendo gli studenti.  Il progetto “Alice and The Caterpillar, What matter how far it goes”, ha permesso ai ragazzi di svolgere la prima parte del percorso in istituto,costruendo i letti che avrebbero ospitato l’allevamento dei bachi per poi effettuare un percorso di alternanza Scuola-Lavoro in Inghilterra, nello Oxfordshire. Lo scorso settembre venti studenti dell’istituto di Pozzuolo del Friuli, accompagnati da Daniele Marini, docente di biologia ed Elisabetta Degano, docente di inglese, hanno trascorso una settimana ad Oxford, partecipando al corso di filatura nell’azienda agricola “Willowbrook Farm” e a un corso di lingua.

Il progetto, riproposto e rinnovato da Marini anche per l’anno scolastico 2018-2019, qualora approvato offrirà agli allievi la possibilità di concludere il percorso sull’intera filiera della seta e di proseguire il corso attivato l’anno precedente nell’azienda agricola inglese.

Il 10 novembre si è tenuta a Dignano la prima giornata regionale sul baco e la seta con un convegno, moderato da Daniele Paroni e ospitato nella sala teatrale asilo, al quale hanno partecipato vari esperti tra cui i tecnici del Laboratorio di gelsibachicoltura di Padova del Crea e nell’occasione è stato presentato il progetto curato dal Sabbatini.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

L'AZIENDA

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori