Home / Tendenze / Disabilità e fragilità, obiettivi reinserimento lavorativo e integrazione

Disabilità e fragilità, obiettivi reinserimento lavorativo e integrazione

Mercoledì 30 settembre webinar aperto a tutti sulle conoscenze scientifiche e buone prassi, normative e competenze dell’INAIL

Disabilità e fragilità, obiettivi reinserimento lavorativo e integrazione

Reinserimento lavorativo e integrazione dei soggetti con disabilità e fragilità, alla luce della normativa e della giurisprudenza sugli accomodamenti ragionevoli, della disciplina anti Covid-19 e delle competenze dell’INAIL (Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro). Saranno i temi al centro del webinar “Prevenzione, tutele e reinserimento lavorativo nel prisma degli accomodamenti ragionevoli”, in programma mercoledì 30 settembre dalle ore 16 alle 18 sulla piattaforma Microsoft Teams, all’indirizzo https://forms.gle/FY4fr9gtFk3iykyc6. Aperto a tutti gli interessati, l’obiettivo è la disseminazione delle conoscenze scientifiche e delle buone prassi per diffondere la cultura della sostenibilità, dell’inclusione e dell’invecchiamento attivo.

Organizzata dal Gruppo interdisciplinare sull’invecchiamento attivo dell’Università di Udine (Active Ageing Uniud), con il supporto dell’Ufficio divulgazione scientifica dell’Ateneo, e dall’INAIL, l’iniziativa prosegue e rafforza la collaborazione fra le due istituzioni. L’appuntamento è il secondo nell’ambito del ciclo “Quando la scienza si fa (buona) pratica. Dialogo tra Università, INAIL e mondo del lavoro, per un lavoro sostenibile di giovani e anziani”, organizzato dal Gruppo Active Ageing Uniud.

Il webinar si aprirà con i saluti del rettore dell’ateneo friulano, Roberto Pinton, del direttore regionale dell’INAIL, Fabio Lo Faro, e, in rappresentanza del Comitato scientifico del Gruppo interdisciplinare sull’invecchiamento attivo dell’Università di Udine, Sonia Calligaris, del Dipartimento di scienze agroalimentari, ambientali e animali. Interverranno: Domenico Garofalo, ordinario di Diritto del lavoro nell’Università di Bari Aldo Moro; Stefano Putti, dirigente vicario INAIL Direzione Centrale Prestazioni Socio-sanitarie; Stefano Caffio, ricercatore di Diritto del lavoro nell’Università di Bari Aldo Moro. Modererà Valeria Filì, ordinaria di Diritto del lavoro nell’Università di Udine.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori