Home / Tendenze / Lavori alla scuola primaria di Vermegliano

Lavori alla scuola primaria di Vermegliano

Il Comune di Ronchi vara il cantiere per l'adeguamento sismico grazie ai fondi, un milione e 30mila euro, ottenuti dalla Regione

Lavori alla scuola primaria di Vermegliano

Dopo gli imponenti lavori conclusisi nel 2008, con quasi 900mila euro di investimento, l'amministrazione comunale di Ronchi dei Legionari interverrà ancora sulla scuola elementare Leonardo Brumati.

Ammonta infatti a un milione e 30mila euro il contributo che la municipalità ronchese ha ottenuto dalla Regione e che sarà destinato a lavori di adeguamento sismico sulla scuola primaria di Vermegliano.

L'intervento è stato deciso in seguito agli studi di vulnerabilità effettuati su tutti gli edifici scolastici ronchesi e che hanno rivelato la necessità di intervenire su una scuola, che, inaugurata nel 1960, allora rispettosa delle norme edilizie, oggi deve essere adeguata alla leggi vigenti. Sono emerse le necessità di rifare il tetto, che sarà demolito e ricostruito e di rafforzare i pilastri lungo i quattro corridoi della scuola, al piano terra e al primo piano.

Sarà inoltre rifatto il “cappotto” esterno con fibre di carbonio e malta che contribuirà a dare maggiore elasticità e resistenza all'edificio. I lavori potrebbero essere realizzati nel corso dell'estate 2022, posto che l'iter di realizzazione chiede un tempo piuttosto lungo: l'assegnazione del contributi deve essere comunicato con atti ufficiali, devono essere redatti e approvati i progetti e dovrà essere avviata la gara d'appalto e poi assegnati i lavori.

“Il Comune continua a investire nelle scuole – ha commentato il sindaco, Livio Vecchiet - perchè crediamo che sia etico investire in queste opere, soprattutto in questo momento di difficoltà. La Regione, a cui ci siamo rivolti per avere le risorse necessarie, ha riconosciuto la correttezza della nostra richiesta. Credo che siamo uno dei pochi Comuni che fa questo sforzo. Basti ricordare che negli ultimi anni in questo settore sono stati investiti circa 7,5 milioni di euro e ciò significa credere nella formazione dei nostri giovani, che sono il nostro futuro”.

Tra gli interventi più importanti già realizzati la nuova scuola materna per un costo di 2milioni 754mila euro, la nuova scuola primaria con insegnamento in lingua slovena di Vermegliano per un totale di un milione 867mila euro, l'adeguamento antisismico e prevenzione incendi della scuola primaria Vittorino da Feltre per un costo di 1 milione 210.200 euro, nonchè la riqualificazione energetica dell'asilo nido L'Aquilone per 170mila euro.

Recentemente inoltre è stato approvato dalla giunta comunale il progetto esecutivo della nuova scuola media inferiore e nelle prossime settimane sarà avviata la gara per l'aggiudicazione dei lavori. Il primo lotto prevede la demolizione e  ricostruzione dell'ala nord per un costo complessivo di 2milioni 250mila euro di cui 250mila da fondi propri di bilancio (tempo stimato per i lavori 270 giorni) e il secondo lotto prevede la demolizione e ricostruzione del corpo centrale. Costo totale dell'opera circa 6 milioni di euro.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori