Home / Tendenze / Majano, manutenzione sul fiume Ledra

Majano, manutenzione sul fiume Ledra

Lavori del Consorzio di Bonifica Pianura Friulana per 100mila euro. Opere ultimate entro marzo

Majano, manutenzione sul fiume Ledra

Ripristino delle difese spondali crollate, ricalibratura della sezione, manutenzione dell’alveo. Sono alcuni degli importanti interventi che il Consorzio di Bonifica Pianura Friulana sta eseguendo a Majano per la manutenzione del fiume Ledra, dal costo di 100mila euro. I lavori, a lungo attesi dall’amministrazione comunale di Majano che ha seguito con interesse tutto l’iter procedurale, sono iniziati questa settimana e si concluderanno entro il mese di marzo.

“In particolare - spiega il direttore del consorzio, Armando Di Nardo - con l’intervento sul tratto compreso tra lo scarico di Andreuzza e il ponte sulla S.S. 463 del Tagliamento si porrà rimedio a situazioni di pericolo causate dalla presenza di erosioni spondali nel tratto a monte e di notevoli depositi di materiale nell’alveo che ostruiscono il regolare deflusso, specie in condizioni di piena nel tratto a valle. Si provvederà inoltre alla manutenzione della vegetazione arborea presente, che occlude in alcuni limitati tratti la percorribilità della viabilità interna, ostacolando il transito della portata e favorendo l’azione erosiva”.

La porzione del Fiume Ledra interessata dai lavori si colloca in zona Torbiere di Casasola e Andreuzza; l’ubicazione impone, per il rispetto dell’avifauna presente, che i lavori vengano svolti tra ottobre e dicembre. “Purtroppo - precisa Di Nardo - nella scorsa stagione sono stati mesi piovosi, al punto di non poter realizzare l’opera. Di concerto con gli uffici regionali è stata quindi concessa una proroga a tale vincolo, sufficiente a realizzare i lavori”.

Anche in questa zona prosegue dunque l’intensa attività del Consorzio che, utilizzando fondi stanziati dalle direzioni ambiente e risorse agricole della Regione Fvg, attua interventi rilevanti nell’ambito della sicurezza idraulica, dell’efficientamento dell’irrigazione e della tutela dell’ambiente, in particolare delle rogge, fiumi e torrenti che scorrono in quel territorio.

“Il Consorzio – ricorda la presidente Rosanna Clocchiatti – è il braccio operativo e punto di riferimento per la Regione e le amministrazioni locali per questa tipologia di interventi. Questo in Comune di Majano è stato a lungo sollecitato dal sindaco e quindi, per accelerare le tempistiche e proteggere la fauna del territorio, si procederà alla realizzazione delle opere in poco più di un mese”.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori