Home / Tendenze / Una città che gioca è una città che cresce

Una città che gioca è una città che cresce

Il Comune di Udine ha ideato un evento ludico-educativo-ricreativo usufruibile anche da distanza 'daCASAperGIOCO'

Una città che gioca è una città che cresce

Il Comune di Udine si appresta a celebrare la Giornata Mondiale del Gioco, evento promosso a livello internazionale dall’International Toy Library Association (ITLA), con l’adesione in Italia dell’Associazione Italiana dei Ludobus e delle Ludoteche (ALI per Giocare). Anche la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia riconosce e celebra la Giornata Mondiale del Gioco con la legge regionale n. 33 del 2017.

La situazione contingente dovuta all’epidemia di coronavirus impedisce di organizzare, come consuetudine dall’anno 2004, le molteplici e diversificate attività di carattere ludico che animavano il centro storico di Udine. Il Comune ha quindi pensato di organizzare un evento ludico-educativo-ricreativo usufruibile anche da distanza, denominato daCASAperGIOCO.

Si tratta di una sfida aperta alla partecipazione di singoli, gruppi e famiglie, consistente in 30 quesiti a carattere ludico, che sarà disponibile online sul sito Internet del Comune di Udine (www.comune.udine.it), a partire dalle 16 di sabato 30 maggio 2020.

Per partecipare alla sfida è sufficiente collegarsi al sito del Comune di Udine da pc, tablet o cellulare nella data e orario previsti. I primi dieci classificati riceveranno un omaggio ludico. Gli argomenti dei testi riguarderanno: enigmistica; logica & matematica; giochi da tavolo; storia, geografia e cultura locale (e non).

Lunedì 1° giugno saranno pubblicate le soluzioni dei quesiti e successivamente saranno resi noti i nominativi dei primi 10 classificati.
Per informazioni Ludobus tel. 0432 1272 796.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori