Home / Viaggi / Ferragosto, traffico sostenuto ma scorrevole

Ferragosto, traffico sostenuto ma scorrevole

Le previsioni di Autovie Venete sulla sua rete di competenza: già da domani, venerdì 14 agosto, intensificazione dei flussi

Ferragosto, traffico sostenuto ma scorrevole

Sarà un week end di traffico sostenuto ma scorrevole, quello previsto da Autovie Venete sulla sua rete di competenza, con rallentamenti temporanei e qualche possibile, breve coda, alla barriera di Trieste-Lisert. Ferragosto quest’anno cade di sabato e quindi non c’è il “ponte” che molti utilizzano per uno stacco lavorativo. Inoltre non tutte le aziende chiudono e di conseguenza gli spostamenti delle persone saranno a breve-medio raggio. I dati relativi ai transiti registrati durante lo scorso fine settimana (sabato 8 e domenica 9 agosto) confermano il trend in calo del traffico turistico: meno 16% rispetto allo stesso periodo del 2019.

La stima elaborata da Autovie prevede per sabato 15 un flusso compreso fra i 140 e i 145 mila transiti (sono stati 171 mila quelli registrati lo scorso anno), mentre quelli attesi per domenica 16 agosto sono compresi fra i 135 e i 145 mila (oltre 160 mila quelli registrati nel 2019). La tendenza, ormai consolidata, vede l’incremento dei flussi a partire dal venerdì pomeriggio, un calo durante la notte e una ripresa il sabato mattina.

Sia sabato sia domenica probabili i rallentamenti su tutta la dorsale della A4 tra Trieste e Venezia in entrambe le direzioni, in particolare in prossimità dei restringimenti dovuti ai cantieri di costruzione della terza corsia.  In aumento i flussi di traffico attesi sia in entrata che uscita -  sia al mattino sia al pomeriggio - alla barriera di Trieste Lisert e in prossimità degli svincoli in direzione delle località balneari.

Anche sulla A23 Palmanova-Udine in entrambe le direzioni, sono attesi flussi intensi di veicoli che non dovrebbero però creare congestioni. Autovie ha come sempre potenziato l’organico ai caselli e previsto la presenza di personale addetto alla segnalazione sui piazzali dove maggiormente si concentrerà il traffico. Presidi fissi per il soccorso meccanico a San Stino, Latisana e San Giorgio; a San Donà di Piave e San Giorgio presidi fissi per il soccorso sanitario. 

I divieti di transito per i mezzi pesanti saranno in vigore dalle 16,00 alle 22,00 di venerdì 14; dalle 8,00 alle 22,00 di sabato 15; e dalle 7,00 alle 22,00 di domenica 16 agosto.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori