Home / Viaggi / Fvg in vetrina al TTG Travel Experience

Fvg in vetrina al TTG Travel Experience

Uno stand interamente dedicato alla promozione del territorio. E con Mirabilia Network ci saranno anche i Siti Unesco della nostra regione

Fvg in vetrina al TTG Travel Experience

Il Friuli Venezia Giulia sarà presente al Ttg Travel Experience, la principale fiera del turismo B2B in Italia, in programma a Rimini dal 14 al 16 ottobre, con uno stand interamente dedicato alla promozione del territorio. A rappresentare la regione saranno 19 operatori che, coordinati da PromoTurismoFVG e attraverso incontri in presenza e digitali con gli stakeholder, offriranno uno spaccato dell'intero Friuli Venezia Giulia, tra consorzi, reti d'impresa, strutture ricettive e agenzie di incoming.

Il Friuli Venezia Giulia arriva così all'ultimo, importante, appuntamento dell'agenda del turismo, al termine di una stagione complicata che, alla fine, ha visto premiare il territorio, come testimonia la recente indagine di Demoskopica in cui risulta una delle regioni ad aver tenuto meglio la crisi del turismo e ad aver avuto la capacità nei mesi di recuperare i precedenti volumi di presenze posizionandosi al terzo posto dopo Abruzzo e Trentino Alto Adige.

In questo 2020 l'impegno sul fronte del turismo è stato intenso e costante e il Friuli Venezia Giulia è stata una delle prime regioni ad attivarsi sul piano digitale, offrendo workshop e incontri "online" per mantenere il filo con gli operatori e gli stakeholder. La novità di quest'anno al Ttg sarà proprio l'opportunità di estendere l'agenda degli incontri a tutta la prossima settimana, da lunedì 19 a venerdì 23 ottobre, offrendo così l'occasione ai buyer di riprendere il dialogo con la filiera nazionale e internazionale del turismo attraverso il canale digitale.

"Con la partecipazione al Ttg nella Fiera di Rimini - ha detto l'assessore regionale alle Attività produttive e turismo, Sergio Emidio Bini - proseguono le attività di promozione della nostra Regione. Un lavoro costante ripagato anche dalla recente indagine di Demoskopica, che ha messo in evidenza come la nostra Regione si sia classificata al terzo posto al livello nazionale per capacità di recupero dei precedenti volumi di presenze. Un risultato importante frutto di una stagione estiva preparata al meglio, nonostante le difficoltà dovute alla pandemia, con un impegno corale delle istituzioni e degli operatori che ci ha consentito di ottenere risultati molto positivi in termini di presenze sia al mare che in montagna".

Allo stand della regione (padiglione C5 atand 027-054) - pensato nel rispetto delle norme anti-Covid e per preservare, quanto più possibile, la sicurezza di ciascuno al suo interno con spazi ampliati e la dotazione di protezioni individuali - gli operatori del Friuli Venezia Giulia hanno già programmato diversi incontri con interlocutori del mercato italiano ed estero e, oltre a promuovere l'intero territorio, si spingeranno anche i tour guidati a partenza garantita curati da alcune agenzie incoming alla scoperta di città, borghi e sapori della regione, gli eventi autunnali e natalizi al momento calendarizzati e la proposta per "Aria di Festa 2021", la festa del prosciutto di San Daniele con visite guidate e laboratori (25-28 giugno 2021).

I SITI UNESCO. Anche il territorio del Friuli Venezia Giulia, con i cinque suoi siti Unesco sarà in mostra al TTG Travel Experience, il marketplace del turismo in Italia, nello stand di Mirabilia Network, Associazione a cui aderiscono Unioncamere Nazionale e 18 Camere di Commercio italiane (tra cui quella di Pordenone-Udine) che promuovono i luoghi riconosciuti dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità.

Dal 14 al 16 ottobre, nel quartiere fieristico di Rimini, saranno mostrate a visitatori e operatori del settore le meraviglie dei territori che, uniti dalla forza di un network unico in Italia e in Europa, hanno visto il turismo culturale e sostenibile crescere più che nel resto d'Italia tra il 2014 e il 2019. Nei tre giorni di dibattiti, seminari e incontri per progettare il futuro del turismo e dell’ospitalità, tra contenuti ispirazionali, relatori di fama internazionale, tavole rotonde tra esperti e aziende, case history e dibattiti tra operatori di settore, ci sarà spazio anche per una conferenza dal titolo "Mirabilia Network, la rete camerale dei siti Unesco: verso Caserta 2021", in programma il 15 ottobre alle 10.30, in Italy Arena – Padiglione C5.

Nell’occasione, il presidente di Mirabilia Network Angelo Tortorelli, il coordinatore della rete Vito Signati, il presidente della Camera di Commercio di Caserta Tommaso De Simone, la direttrice della Reggia di Caserta Tiziana Maffei, la Ceo di Destination Makers Emma Taveri, il presidente della RUR (Rete Urbana delle Rappresentanze) Giuseppe Roma e la coordinatrice del gruppo di lavoro PID Mirabilia Anna Galleano presenteranno ai giornalisti e agli operatori di settore alcuni macrodati della rete e racconteranno i progetti realizzati e quelli in cantiere, iniziando ad accendere i riflettori sulla prossima Borsa del Turismo Culturale, che si terrà in primavera 2021 a Caserta. Nel corso dell’incontro saranno anche annunciate le 10 imprese finaliste del premio “Top of the Pid/Mirabilia” per l'innovazione tecnologica che più ha contribuito alla ripartenza del turismo nel 2020.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori