Home / Viaggi / I manieri riaprono le porte al pubblico

I manieri riaprono le porte al pubblico

Torna l'appuntamento con Castelli Aperti in Fvg, sabato 26 e domenica 27 settembre. Ecco le residenze che saranno visitabili

I manieri riaprono le porte al pubblico

Torna l'appuntamento con Castelli Aperti in Fvg, evento promosso dal Consorzio per la Salvaguardia dei Castelli Storici del Friuli Venezia Giulia, in programma sabato 26 e domenica 27 settembre. Un'occasione per accedere a siti castellani e alle altre opere fortificate della regione, testimonianze storiche preziose.

Due gli appuntamenti di Castelli Aperti nell’arco dell’anno, a primavera e in autunno, dove i manieri pubblici e privati, solitamente non aperti al pubblico, aprono le porte ai visitatori.
Ad accogliere il pubblico gli stessi proprietari, ciceroni d’eccezione, ma anche guide turistiche professionali.
Sabato 26 e domenica 27 settembre sono in programma alcune aperture straordinarie al Castello di Flambruzzo (sabato 15-16-17-18; domenica dalle ore 10 alle 18 orario continuato), Casaforte la Brunelde (sabato 15-16-17-18 e ore 19; domenica 10-11-12 e 14-15-16-17-18), Castello di Cordovado (sabato dalle 15 alle 18; domenica dalle ore 10 alle 18 orario continuato), Palazzo Lantieri (sabato dalle 15 al tramonto, domenica dalle ore 10 alle 12 e dalle 14 al tramonto).
Le altre residenze apriranno sabato con visite alle 15-16-17-18 e domenica alle 10-11-12-14-15-16-17-18.
Castello Canussio a Cividale del Friuli, Castello di Arensperg a Biacis di Pulfero, Castello di San Pietro Di Ragogna a Ragogna dove sono previste manifestazioni d’accoglienza e intrattenimento presso le adiacenze del Castello. Prenotazione obbligatoria: www.prolocoragogna.it o 328 2660625.
E poi i Castelli di Strassoldo di Sopra (prenotazione consigliata: visite@castellodistrassoldo.it) e di Sotto, a Strassoldo; Rocca Bernarda esposizione manufatti dell’artigianato artistico regionale e poi degustazioni gratuite vini di propria produzione; assaggi di salumi, formaggi e piatti friulani a cura della Boutique della Frutta. Prenotazione obbligatoria: roccabernarda@sagrivit.it o 335 7027670 0432 716914 fino alle ore 11.00 di sabato 26. Si prosegue con Palazzo Steffaneo Roncato, a Crauglio di San Vito al Torre: nelle stanze regali interamente ammobiliate, i dipinti della scuola del Tiepolo e gli stucchi in marmorino; l’ospedale militare della Prima Guerra Mondiale, luoghi vissuti anche dal poeta Gabriele D’Annunzio. Dalla voce dei proprietari potrete ascoltare la storia autentica della fornace e la sua importanza sul territorio. Nella “Fabbrichetta” esposizione di elementi d’arredo e gioiello contemporaneo realizzati dal laboratorio Cautero Creazioni in Ceramica.
Visite anche alla Fortezza - Rocca di Monfalcone dove figuranti, personaggi storici e rievocatori in costume accompagneranno i visitatori alla scoperta del Castelliere preistorico, poi Castello del Patriarca di Aquileia, forte della Serenissima, presidio napoleonico ed osservatorio italiano durante la Grande Guerra. La Rocca è raggiungibile a piedi (15-20 minuti) dal percorso di Salita alla Rocca o dal Parco Tematico della Grande Guerra o con il RoccaBus (gratuito). Accesso contingentato. Prenotazione obbligatoria: urp@comune.monfalcone.go.it o 334 6000121
Apriranno domenica alle 10-11-12 e 14-15-16-17-18; il Castello di Villalta, a Fagagna, con spettacoli di falconeria ed esposizione ricami; castello di Spessa di Capriva con visita alle cantine medievali di invecchiamento vino e proiezione video, Saloni ottocenteschi, Chiesa neogotica, passeggiata nel parco secolare dedicata a Giacomo Casanova. Possibile visita alla Sala Casanova e al Wine Shop, nella dependance del Castello.
Le visite guidate partiranno all’inizio di ogni ora e l’ingresso a ogni singolo Castello ha un costo di 7 euro (bambini dai 7 ai 12 anni, 3,5 euro).

I partecipanti potranno condividere su Instagram i propri scatti a Castelli e Palazzi con l’hastag #castelliaperti2020. Info su www.consorziocastelli.it

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori