Home / Viaggi / Osservatorio astronomico e planetario aperti a Farra d’Isonzo

Osservatorio astronomico e planetario aperti a Farra d’Isonzo

Appuntamento giovedì 5 dicembre si potranno osservare ai telescopi gli oggetti più interessanti del cielo

Osservatorio astronomico e planetario aperti a Farra d’Isonzo

Giovedì 5 dicembre, a partire dalle ore 21, l’osservatorio astronomico e il planetario di Farra d’Isonzo (GO) saranno aperti per la consueta serata del “primo giovedì del mese”. Si potranno osservare ai telescopi gli oggetti più interessanti del cielo e dal terrazzo si verrà guidati a riconoscere le principali costellazioni di questo periodo.
Si assisterà così al sorgere di Orione, il Cacciatore, forse la più splendida tra le costellazioni del firmamento. Ricca di stelle brillanti e oggetti notevoli, la sua forma ricorda quella di una clessidra: quattro stelle ai vertici di un immaginario rettangolo con al centro tre stelle perfettamente allineate a disegnare la cintura dell’eroe mitologico.

Ai telescopi si potrà osservare la Luna al Primo Quarto, fase ideale per apprezzare i crateri ed i rilievi sulla superficie.

Oltre alla simulazione della Volta Celeste, al planetario verrà presentato il documentario dell’ESO – European Southern Observatory, l’organizzazione europea per la ricerca astronomica nell'emisfero australe, intitolato “Due piccoli pezzi di vetro”. Il filmato è un affascinante viaggio intrapreso da due studenti alla scoperta della storia del telescopio, partendo da quella coppia di lenti opportunamente montate da Galileo per costruire il suo cannocchiale. Da allora abbiamo continuato ad osservare l’Universo con strumenti sempre più potenti arrivando a scoprire che è molto più vasto di quanto si credesse appena un centinaio di anni fa.

Per partecipare è sufficiente associarsi al circolo astronomico: le categorie di iscrizione rimangono quella di "socio visitatore", tessera annuale del costo di 10 euro, e "socio junior", del costo di 5 euro, pensata per gli studenti.
Poiché le osservazioni saranno fatte all’aperto si raccomanda di vestirsi in maniera adeguata. (per informazioni, telefonare in osservatorio, dopo le 21, allo 0481 888540).

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori