Home / Viaggi / PromoTurismoFvg per Esof 2020

PromoTurismoFvg per Esof 2020

Lo sviluppo sostenibile come tema conduttore nella presentazione delle eccellenze nel campo dell’innovazione e della ricerca

PromoTurismoFvg per Esof 2020

L’attesa è finita ed EuroScience Open Forum, il maggiore evento europeo sulla scienza, ha preso il via a Trieste, da oggi al 6 settembre.

Il Friuli Venezia Giulia è presente grazie a uno stand istituzionale sotto il claim “Amazing Fvg: a land of opportunities”, su cui campeggia una foto emblematica della montagna della regione, ma anche con una presenza virtuale per adeguarsi alla realtà post Covid-19  e presentare con altrettanta efficacia i progetti di eccellenza nel campo dell’innovazione e della ricerca, nonché le principali iniziative in tema di mobilità, turismo ed educazione attinenti allo sviluppo sostenibile

Questi temi saranno approfonditi anche in un importante incontro sul tema “What the pandemic is teaching us about science, politics and sustainability?”, programmato per giovedì 3 settembre alle ore 16.15 nell’Auditorium 28A, quando il direttore generale di PromoTurismoFvg Lucio Gomiero dialogherà con il prof. Jeffrey Sachs, professore di economia di fama mondiale, leader nello sviluppo sostenibile, autore di bestseller e direttore dell'agenzia SDSN “Sustainable Development Solutions Network”, agenzia incaricata dall’Onu di divulgare i 17 obiettivi.

Nel suo intervento il professor Sachs farà una panoramica su come gli Stati democratici hanno reagito alla pandemia Covid-19 e si proporranno soluzioni per ricostruire le politiche pubbliche basate sulla sostenibilità, dati e scienza. L’incontro sarà anche un’occasione per tracciare come il Friuli Venezia Giulia ha sviluppato negli ultimi anni il turismo sostenibile, grazie a iniziative che dovranno essere potenziate e consolidate e con il supporto di aziende private che hanno fatto della sostenibilità una delle politiche principali del loro operato. Proprio lo scorso febbraio, infatti, il Friuli Venezia Giulia è stato insignito del Premio alla sostenibilità da parte di “Food&Wine Italia Awards 2020” grazie a una bella storia di territorio e di enogastronomia raccontata dal “pane del bosco”, ricetta nata dalla corteccia degli alberi Vaia trasformata in farina.

Durante Esof si richiameranno anche i concetti alla base di “Art for 17 Global Goals”, il progetto intrapreso dalla Regione Friuli Venezia Giulia che unisce l’arte contemporanea ai massimi livelli, il tema della sostenibilità ambientale, economica e sociale e il marketing territoriale, ai quali nel post emergenza Covid si aggiungono gli obiettivi di “restart”. L’idea trae spunto dai 17 obiettivi di sviluppo sostenibile approvati dalle Nazioni Unite il 25 settembre 2015, per cui l’agenzia SDSN, diretta da Jeffrey Sachs, patrocina e sostiene operativamente l’iniziativa.

Qui tutte le informazioni

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori