Home / Viaggi / Triestefotografica presenta le bellezze del territorio

Triestefotografica presenta le bellezze del territorio

Il libro affianca un progetto di valorizzazione del territorio e di diffusione della bellezza dei nostri luoghi, realizzato con il contributo della Fondazione Kathleen Foreman Casali

Triestefotografica presenta le bellezze del territorio

E’ stato presentato ierii, nel corso di una conferenza stampa ospitata da Eppinger in via Dante, 2 a Trieste, il libro #Triestefotografica, un volume fotografico dedicato alle bellezze del nostro territorio che affianca un progetto, molto più ampio, di valorizzazione del territorio e di diffusione della bellezza dei nostri luoghi, realizzato con il contributo della Fondazione Kathleen Foreman Casali.

Il progetto, realizzato dopo oltre un anno di ricerche, si pone molteplici obiettivi:


FOTOGRAFICO
Analogamente al progetto Le vie delle Foto - la più grande mostra collettiva del Nord Italia (nel 2018 sono stati ospitati ben 150 fotografi da tutto il mondo: USA, Svizzera, Svezia, Ungheria, Spagna). “#Triestefotografica” rappresenta una guida per poter apprezzare le migliori location fotografiche della città.

 

TURISTICO E DI PROMOZIONE DEL TERRITORIO
Il volume è composto, oltre che da indicazioni di location turistiche a scopo fotografico della città di Trieste e della sua provincia, anche da fotografie a corredo, che illustrano la bellezza della città e i suoi luoghi più caratteristici. Il volume è un modo per “far raccontare” Trieste ai turisti che la visitano. “Ormai – spiega Linda Simeone, organizzatrice de “Le vie delle Foto” - la condivisione di immagini compone la stragrande maggioranza dei contenuti sui social media e, molto probabilmente, la maggior parte degli scatti dei lettori della nostra guida fotografica finirà sui medesimi canali. Per veicolare le immagini e dare risalto alla città di Trieste è suggerito uno specifico “hashtag” di riferimento, che sarà #triestefotografica. Sulla pagina Instagram de “Le vie delle Foto”, da oggi sarà possibile raccogliere tutte le immagini contrassegnate dall’hastag #triestefotografica con la descrizione di come sono state realizzate, così da permettere a tutti non solo di replicare le fotografie, ma di offrire un personale contributo per aumentare il numero delle fotografie degli scorci proposti”.


SOLIDARIETA’

Uno degli obiettivi del progetto, che vede a capo il Lions Club Duino Aurisina,  sarà anche quello della solidarietà: il volume - disponibile in edizione ebook scaricabile gratuitamente, verrà accompagnato infatti dalla possibilità di effettuare una donazione online destinata ai service del club. In particolare, i fondi che verranno raccolti verranno impegnati per sostenere la Fondazione Lions LCIF che, attraverso il Lions Allert, aiuta e sosterrà i Lions Australiani che in questo momento hanno bisogno di una mano da parte di tutti. La presentazione avviene nella giornata odierna proprio perché rientra nell'ambito delle iniziative a favore della LCIF che si svolgono in tutto il mondo nel corso di questa questa settimana.


CULTURALE
Scoprire la città, la sua architettura, la sua storia e le sue curiosità attraverso il media fotografico conta di avvicinare alla sua cultura anche chi è più a suo agio con i nuovi sistemi di comunicazione, coinvolgendo un target più giovane che ormai si nutre quasi esclusivamente di comunicazione visiva.


INTERNAZIONALE

Il volume è stato realizzato in due lingue: a integrare l’obiettivo turistico, quindi, sarà anche quello di guardare all’internazionalità, in quanto rivolto a utenti non unicamente italiani per attirare l’attenzione sulla città da parte di un pubblico decisamente più ampio.

La realizzazione del libro si deve a:


Lions Club Duino Aurisina
Il Lions Clubs International è la più grande organizzazione umanitaria al mondo. I soci sono uomini e donne che offrono il proprio tempo alle cause umanitarie. Fondata nel 1917, l’associazione ha come motto «Noi Serviamo».

Per informazioni: web: lions-club-duinoaurisina.blogspot.it

e-mail: lionsclubduino@libero.it

Fb: Lions Club Duino Aurisina


Le vie delle Foto

Con i fotografi Furio Zuliani, Sandro Quattordici, Raffaele Cavicchi, Fabio Pudilli, Luca Cameli che hanno messo a disposizione i loro incredibili scatti per completare i volumi.

Le vie delle Foto” nasce e viene sviluppato come una mostra collettiva composta da tante mostre singole dislocate nel centro cittadino di Trieste. Il progetto prevede una mostra collettiva che come un moderno network si compone e collega tante location diverse: un motivo in più per girare a piedi incuriosi ti questa città che negli ultimi anni si è adattata anche alla vita pedonale.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori