Home / Calcio dilettanti / Gli Amatori Calcio Pieris festeggiano i 30 anni sul campo

Gli Amatori Calcio Pieris festeggiano i 30 anni sul campo

Appuntamento il 16 giugno al 'Bagat' di Begliano

Gli Amatori Calcio Pieris festeggiano i 30 anni sul campo

L’appuntamento è per il 16 giugno al ‘Bagat’ di Begliano di San Canzia d’Isonzo l'importante ricorrenza del trentennale di fondazione degli Amatori Calcio Pieris. Alle ore 17 l'incontro tra gli ACPieris, attualmente militanti nel campionato FIGC A2, terzi assoluti a fine stagione, e i Lovers di San Pier d'Isonzo. Seguiranno i festeggiamenti di rito col famoso ‘terzo tempo Bagatiano’. Era il 1988 quando diversi e appassionati giocatori di categoria ed ex (Tava Mirto, Santostefano Michele, Puntin Mauro, Peressini Franco, Lombardo Luca e Colus Mauro...), frequentando il bar Arci di Pieris, decisero di dar vita a una squadra di calcio per partecipare a qualche torneo estivo. Dopo aver fondato la Nazionale Arci e aver fatto qualche amichevole, nel 1989 gli Amatori Calcio Pieris, timidamente, si affacciarono alle competizioni e parteciparono al campionato provinciale Uisp, vincendolo-

A seguire una lunga scia di successi: le finali regionali, vinte e l'onorevole partecipazione alle finali ai nazionali a Marsciano nel 1990. Nel ‘92/’93 gli ACPieris si piazzarono terzi nell'Uisp, perdendo la semifinale con il Pulfero, che schierava importanti giocatori quali Miano, Barbadillio e Cavagneri. L'adesione alla Uisp continuò fino al 2000 e con alterna fortuna. Nella stagione 2000/200 i pierisini passarono sotto l'egida della Federazione Italiana Giuoco Calcio, con iscrizioni ai campionati di A1 e, poi, di A2. Nel loro palmares si annovera la vittoria di cinque campionati in A2 (compreso il titolo regionale del 2010) e negli ultimi tre anni, militando sempre in A2, due terzi posti e una vittoria di campionato; ciò stante hanno rifiutato il salto di categoria per motivi anagrafici legati ai giocatori della compagine, che però, nonostante l'età media di 43 anni, dà sempre filo da torcere alle concorrenti: si pensi ai nove successi di seguito nella seconda parte del campionato 2017/2018. La forza di questo eterogeneo e granitico gruppo è la passione e l'amore calcistico ma soprattutto lo stare insieme, uniti, aldilà dei risultati. "Chi gioca con noi, si mette un'altra pelle e non se la toglie più" afferma mister Michele Santostefano. A 30 anni dall'inizio ora è come se "fosse autunno e cadono le prime foglie" quindi, per tradurre la metafora, gli Amatori Calcio Pieris hanno bisogno di ricambi e rinforzi per continuare una fantastica avventura calcistica bisiaca iniziata addirittura negli anni ottanta. Per chiudere con il motto della dirigenza pierisina, "bravi e basta!"

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori