Home / Calcio dilettanti / La Pro Gorizia presenta i tecnici giovanili

La Pro Gorizia presenta i tecnici giovanili

Saranno Simone Carbone e Massimo Rigonat gli allenatori delle formazioni Allievi e Giovanissimi

La Pro Gorizia presenta i tecnici giovanili

Saranno Simone Carbone e Massimo Rigonat i tecnici delle formazioni Allievi e Giovanissimi della Pro Gorizia per la stagione 2021/2022. I due tecnici sono stati presentati nella sede societaria di via Capodistria dal responsabile del settore giovanile Enrico Coceani.

Simone Carbone siederà sulla panchina degli Allievi dopo l’esperienza in passato alla guida dell’Azzurra. Per Massimo Rigonat, che guiderà i Giovanissimi, invece si tratta di un ritorno dopo l’ottimo lavoro svolto alcune stagioni fa nel settore giovanile biancazzurro. Assieme a loro opererà in queste due categorie il preparatore dei portieri Edi Sorci.

Con l’arrivo di Carbone, Rigonat e Sorci si va a completare quindi il quadro dei tecnici del settore giovanile biancazzurro. Qualche settimana fa erano stati presentati i tecnici che opereranno nell’attività di base, ovvero, Eric Iansig, Simone Rizzo, Vincenzo Triglione e il preparatore dei portieri del’attività di base Nicola Zoff.

Continuano nel frattempo le iscrizioni da parte dei giovani calciatori presso la sede di via Capodistria 6 a Gorizia. In aggiunta sono ancora disponibili ancora pochi posti per iscriversi al “Pro Gorizia camp” dedicato ai giovani calciatori nati dal 2007 al 2014 che si svolgerà dal 23 al 27 agosto a Gorizia.

Sia per quanto riguarda le iscrizioni, sia per il camp è possibile chiedere informazioni o iscriversi presso la segreteria aperta dal lunedì al venerdì dalle 17.30 alle 19.30. In alternativa si può contattare la Pro Gorizia telefonicamente ai seguenti numeri: 335-7236691 (Enrico Coceani, responsabile del settore giovanile), 339-4186830 (Benedetta, segretaria Pro Gorizia), oppure chiamando in sede allo 0481-521358 negli orari indicati in precedenza. È possibile, infine, inviare una e-mail all’indirizzo progorizia@libero.it.








0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori