Home / Calcio dilettanti / Torneo delle Nazioni: riscatto per gli azzurrini

Torneo delle Nazioni: riscatto per gli azzurrini

Il giappone batte due volte l'Inghilterra, storico incontro fra Iran e Usa

Torneo delle Nazioni: riscatto per gli azzurrini

Si riscattano i maschietti, battuta d’arresto per le ragazze. E’ agrodolce per i colori azzurri il bilancio della seconda giornata di gare del Torneo delle Nazioni di Gradisca. Dopo il ko all’esordio con gli Usa, l’under 15 maschile di mister Antonio Rocca ritorna pienamente in carreggiata grazie al 2-0 sulla Croazia firmato da capitan Berto (Atalanta) e dall’interista Ballabio. Le stelle e strisce sono invece “indigeste” all’under 17 rosa della ct Nazzarena Grilli, travolta per 5-0 dalla superiorità fisica e organizzativa delle coetanee statunitensi, dove del resto il “soccer” a livello scolastico è assai ben radicato, soprattutto a livello femminile.

Nessun dramma, insomma: entrambe le nazionali sono comunque in corsa per passare almeno come seconde dei propri gironi. Già certe della qualificazione sono, nel gruppo D, Portogallo e Austria che passano a braccetto: altro rotondo successo per i lusitani contro Costarica, l’Austria piega la Norvegia. Se nel girone C vince la noia (nessuna rete in gare), nel gruppo B, ove Repubblica Ceca e Giappone si spartiscono la posta, pare ritrovarsi l’Inghilterra, trascinata dai gioielli del Chelsea Illing-Junior e Vale e dalla doppietta di Hodnett (Wolves), mentre a metà campo si fa notare il “bambino prodigio” Dembele (Celtic).

In campo femminile chi fa sul serio – oltre agli Usa – è la Norvegia, che piega ed elimina anzitempo le inglesi in quello che è comunque un girone di fuoco. La grande sorpresa arriva invece dal calcio a 5 under 18, dove a trionfare è l’Iran: i mediorientali rimarranno nella storia per essere la prima squadra ad aver iscritto il proprio nome nell’albo d’oro. E non a caso: pare che il futsal sia popolarissimo nel Paese persiano.

RISULTATI torneo maschile: girone A: Italia-Croazia 2-0, Usa-Macedonia 2-0; girone B: Inghilterra-Emirati Arabi 6-0, Rep.Ceca-Giappone 2-2, girone C: Slovenia-Russia 0-0, Messico-Romania 0-0; girone D: Austria-Norvegia 2-1, Costarica-Portogallo 0-3; torneo femminile: girone A Italia-Usa 0-5, Slovenia-Iran 1-1; girone B: Inghilterra-Norvegia 1-2, Giappone-Russia 0-0. Calcio a cinque: finali 3-4 posto Italia-Francia 5-1, 1-2 posto Iran – Slovenia 7-2

CLASSIFICHE torneo maschile, girone A: Usa 6, Italia 3, Croazia 1, Macedonia 1; girone B: Rep.Ceca e Giappone 4, Inghilterra 3, Emirati Arabi 0; girone C: Slovenia e Russia 4, Romania e Messico 1; girone D: Portogallo e Austria 6, Costarica e Norvegia 0. Torneo femminile girone A: Usa 6, Italia 3, Slovenia e Iran 1; girone B: Norvegia 6, Giappone 4, Russia 1, Inghilterra 0.

PROGRAMMA ULTIMO TURNO ELMINATORIO 27 APRILE: torneo maschile, Usa-Croazia (Monfalcone via Boito, 10.45), Italia-Macedonia (Gradisca, 10.45); girone B: Emirati Arabi-Giappone (Latisana, 17.30), Inghilterra-Rep.Ceca (Rivignano, 17.30); girone C: Slovenia-Romania (Vipolzano, 17), Russia-Messico (Vipava, 17); girone D: Austria-Portogallo (Kotschach, 17), Costarica-Norvegia (Hermagor, 17); il torneo femminile osserva un giorno di pausa, riprende il 28 aprile con i match del girone A Slovenia-Usa (Bilje, 17), Italia-Iran (Corno di Rosazzo, 18), e del girone B Inghilterra-Russia (Rivignano, 18) Giappone-Norvegia (Marano Lagunare, 18).

Ingresso gratuito per tutti gli incontri.
I GIRONI
Torneo Maschile
girone A Italia, Croazia, Macedonia, Usa;
girone B: Emirati Arabi, Giappone,Inghilterra, Rep.Ceca;
girone C:Messico, Romania, Russia, Slovenia;
girone D: Austria, Costarica, Norvegia, Portogallo.
Torneo Femminile
girone A: Italia, Iran, Slovenia, Usa;
girone B: Giappone, Inghilterra, Norvegia, Russia
Torneo Futsal
Italia, Slovenia, Francia, Iran

Calendario e orari sul sito della manifestazione www.torneodellenazioni.com
In totale sui campi di tutta l'Alpe Adria si giocheranno 60 partite: 40 per il maschile, 16 per il femminile e 4 per il futsal.Nato da una costola del Torneo internazionale allievi Nereo Rocco, quest'ultimo riservato ai club e in programma invece a settembre, il Torneo delle Nazioni (che diventa per ragioni di sponsorizzazione Trofeo Ottimax, in una riuscita sinergia fra l'azienda capitolina che ha aperto un punto vendita a Gradisca, e il territorio) coinvolge ogni anno nazionali provenienti da diversi continenti e portando dunque il nome della regione Friuli Venezia Giulia in ogni angolo del globo. E contemporaneamente, portando il mondo in questo angolo di Nordest.

CERIMONIA DI PACE Importante anche l’aspetto extra-sportivo. Nel torneo maschile la partecipazione della nazionale libica e il ritorno della rappresentativa iraniana in quello femminile – indimenticabile l’incontro delle ragazze persiane contro gli Usa di due anni fa – portano con sé un messaggio di pace e dialogo fra i popoli che non necessita di troppe spiegazioni. Il torneo Delle Nazioni fa parte dei “Friendship games”, progetto voluto dal CONI FVG per commemorare i 100 della fine della prima guerra mondiale. In quest’ottica è stata organizzata una cerimonia commemorativa che si svolgerà il 28/04 alle 11 al Sacrario di Redipuglia e vi parteciperanno tutte le squadre e i presidenti delle federazioni che parteciperanno al torneo.

IL TORNEO E IL MONDO DELLA SCUOLA: Il XV Torneo delle Nazioni di Gradisca d’Isonzo 1° Trofeo Ottimax, evento internazionale riservato alle nazionali giovanili di calcio maschile under 15, femminile under 17 e calcio a 5 under 18 in programma in Friuli Venezia Giulia, Austria e Slovenia dal 24 aprile al 1° maggio 2018, crea anche in questa edizione sinergia con gli Istituti Comprensivi del territorio attraverso un contest denominato “Coloriamo il Mondo”. L’iniziativa, che coinvolge le scuole di Gradisca d’Isonzo e Fogliano Redipuglia grazie all’interessamento della Dirigente Carletti, si svilupperà concretamente da qui fino alla fine torneo sportivo. Sarà una grande festa finale, offerta come il montepremi di carattere didattico dal Centro Commerciale TIARE di Villesse, a decretare la classe vincitrice tra le sette partecipanti le quali devono creare una piccola opera artistica ossia disegnare una divisa da calcio che rappresenti, il torneo, le nazioni partecipanti, l’aggregazione e la multicolorità che sono alla base dell’immagine del Torneo delle Nazioni. Sport, cultura ed arte quindi a braccetto per coinvolgere la popolazione locale a partecipare al torneo ed a votare le opere esposte sino al 29 al Tiare. Le schede di votazione congiuntamente al regolamento, come tutte le notizie del Torneo, sono scaricabili on line sul sito ufficiale dell’evento www.torneodellenazioni.com , nell’ampia pagina dedicata al contest, come anche ove le opere saranno esposte.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Sport news

Cultura

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori