Home / Cronaca / Aggredirono un minore, due condanne a Torviscosa

Aggredirono un minore, due condanne a Torviscosa

Un 49enne e un 29enne avevano costretto il ragazzo a baciare le mani di un coetaneo e i piedi di suo padre

Aggredirono un minore, due condanne a Torviscosa

Costrinsero con la violenza un minore a mettersi in ginocchio e a baciare le mani di un coetaneo e i piedi del padre. Per questo il Tribunale di Udine ha condannato per lesioni e violenza privata un 49enne di Torviscosa e un 29enne di Cervignano a dieci mesi di reclusione ciascuno, pena sospesa per il più giovane. Il pm Patrizia Rech aveva chiesto nove mesi di reclusione ciascuno.

Tutto nasce da un litigio tra ragazzi per gelosie amorose, che culminò nell’agosto 2017 a Torviscosa. Secondo le accuse, i due imputati costrinsero un ragazzo di 14 anni a baciare i piedi del 49enne e le mani di suo figlio minorenne. Per raggiungere lo scopo, il condannato di 29 anni colpì il ragazzino con sberle e pugni al volto, mentre l’altro gli assestò uno schiaffo, procurando alla vittima lesioni al volto e al timpano guaribili in 15 giorni.

Nell’arringa, il difensore del più giovane, l’avvocato Helga Parisi, ha fatto notare che le ricostruzioni non erano univoche e che il suo assistito era stato riconosciuto dalla vittima da una fotografia con modalità suggestive. Per il legale dell’imputato più anziano, l’avvocato Daniela Moreale, l’uomo non partecipò alle violenze e non le istigò. Anzi, cercò di fermare il 29enne. Scontato il ricorso in appello.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori