Home / Cronaca / Arrestato il ladro di macchine agricole

Arrestato il ladro di macchine agricole

La Polizia di Stato di Pordenone ha rintracciato un 28enne rumeno che aveva colpito nel vicino Veneto

Arrestato il ladro di macchine agricole

Nell’ambito delle attività di monitoraggio e ricerca di soggetti destinatari di condanne definitive da scontare in carcere, il personale della Squadra Mobile della Questura di Pordenone nel pomeriggio di ieri ha rintracciato un 28enne cittadino rumeno condannato due anni, otto mesi e 13 giorni di reclusione,  per alcuni furti ai danni di aziende agricole commessi nelle province di Venezia e Treviso.

Il 22 febbraio era stato emesso dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Venezia – Ufficio Esecuzioni Penali, il provvedimento di carcerazione per il giovane, che da alcuni anni si era trasferito nel Friuli Occidentale.

Le condanne sono relative a tre episodi di furti aggravati commessi ai danni di aziende agricole tra il 2015 e 2018, rispettivamente a Paese, Santa Maria di Sala e Noale.

In due occasioni il 28enne era stato fermato in flagranza di reato, assieme ad altri complici, quando, di notte, si era impossessato di motocoltivatori e altre attrezzature. In un'occasione era stato trovato in possesso di un apparecchio elettronico dissuasore per cani che emetteva ultrasuoni in maniera da spaventare e inibire l’aggressività degli animali da guardia.

Divenute, quindi, definitive la sentenze ed esecutive la condanne, è stato portato nella Casa Circondariale di Pordenone dove sconterà la pena inflittagli per i furti commessi.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori