Home / Cronaca / Baby gang ancora in azione a Pordenone

Baby gang ancora in azione a Pordenone

Fermato dalla Polizia di Stato un gruppo di giovanissimi responsabile di diversi danneggiamenti in città

Baby gang ancora in azione a Pordenone

Baby gang ancora in azione a Pordenone. Sono scattati due fogli di via obbligatori per tre anni dalla città e due avvisi orali nei confronti di altrettanti ragazzi, disposti dal Questore Marco Odorisio.

Martedì 19 ottobre una Volante della Questura si era recata, verso le 15, al Park Candiani per la segnalazione di una persona che stava urinando sulle scale del parcheggio. Qui gli agenti hanno identificato un gruppo di cinque ragazzini, uno dei quali minore, gravati, a vario titolo, da segnalazioni per rapina, truffa, ricettazione, furto aggravato, inosservanza della normativa Covid, deturpamento e imbrattamento, oltre che per furto in abitazione.

I poliziotti hanno accertato come uno dei cinque ragazzi, domenica 17, aveva danneggiato il sistema di allarme antincendio, mettendolo in funzione e facendo intervenire personale dell’Azienda municipalizzata e della Questura.

I fogli di via sono stati emessi nei confronti di un ragazzo e di una ragazza rispettivamente residenti a Fiume Veneto e Oderzo, mentre gli avvisi orali a carico di due 19enni residenti in città. Sono in corso approfondimenti sul gruppo per individuare una loro eventuale riconducibilità ad altri danneggiamenti che si sono verificati in questi ultimi giorni.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori