Home / Cronaca / Cucinavano all'ex Amman, fermati con la droga

Cucinavano all'ex Amman, fermati con la droga

Pordenone - Quattro pakistani, due non in regola con i documenti, stavano mangiando nell'ex cotonificio e sono stati controllati dalla Polizia locale. Uno di loro aveva con sé 50 grammi di marijuana

Cucinavano all\u0027ex Amman, fermati con la droga

Stavano cucinando dentro l’area interdetta dell’ex cotonificio Amman, in viale Martelli, e per questo sono stati avvicinati dagli agenti della Polizia locale di Pordenone, presenti per un controllo assieme a alcuni tecnici comunali. Si trattava di quattro pakistani tra i 22 e i 24 anni: controllati immediatamente sono emerse irregolarità su documenti per due di loro. Motivo per cui è stata richiesta una verifica da parte dell’ufficio immigrazione della Questura.

Ma non è tutto. Gli agenti, notando un soggetto particolarmente nervoso, gli hanno trovato addosso, dentro la fodera del giubbotto, circa 50 grammi di marijuana oltre a una serie di banconote di piccolo taglio (5-10 euro), prova di una cessione di stupefacenti.

I quattro soggetti sono stai indagati per occupazione di terreni ed edifici, visto che l’area è interdetta. Uno di loro è stato indagato per assenza di documenti e un altro per detenzione di stupefacenti e per permesso di soggiorno scaduto. 

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori