Home / Cronaca / La Squadra mobile pordenonese ha un nuovo dirigente

La Squadra mobile pordenonese ha un nuovo dirigente

La Questura di Pordenone ha una nuova figura in organico. Si tratta del Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato, Silvio Esposito

La Squadra mobile pordenonese ha un nuovo dirigente

Un nuovo Dirigente della Squadra Mobile della Questura di Pordenone. Si tratta del Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato, Silvio Esposito. Nato nel 1979 a Vico Equense (NA), laureato in giurisprudenza con lode e con un Master di II Livello in Scienze della Sicurezza,  entra in Polizia nel 2004.

Al termine del corso di formazione viene assegnato alla Squadra Mobile della Questura di Lecco, dove coordina indagini di rilievo nazionale conclusesi con l’esecuzione di ordinanze di custodia cautelare e conseguenti condanne in materia di contrasto al traffico di droga, sfruttamento della prostituzione e di manodopera clandestina, immigrazione clandestina, pedopornografia e, più in generale, reati contro il patrimonio e la persona.

Nel 2012 Esposito, per un breve periodo, viene assegnato alla Squadra Mobile di Bergamo e successivamente, nel corso dello stesso anno, va a formare i quadri direttivi della neo-istituita Sezione Operativa della D.I.A. di Bologna. Alla D.I.A. emiliana, in qualità di responsabile dell’attività di polizia giudiziaria, svolge articolate indagini in materia di criminalità organizzata prevalentemente di matrice calabrese e campana infiltrata nel tessuto socio-economico emiliano.


0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori