Home / Cronaca / Muore a 18 anni nell'ultimo giorno di stage, proseguono le indagini

Muore a 18 anni nell'ultimo giorno di stage, proseguono le indagini

La Procura, che ha aperto un fascicolo per omicidio colposo, vuole fare chiarezza sulle cause della tragedia di Lauzacco

Muore a 18 anni nell\u0027ultimo giorno di stage, proseguono le indagini

Proseguono a ritmo serrato le indagini sulla morte di Lorenzo Parelli. Il 18enne di Castions di Strada, studente dell’istituto salesiano Bearzi di Udine, venerdì è stato tragicamente travolto da una putrella nell’ultimo giorno di stage in alternanza scuola-lavoro alla Burimec di Lauzacco, ditta specializzata nella costruzione d’impianti per la pesatura e l'industria siderurgica. A condurle è il sostituto procuratore Lucia Terzariol, che ha ricevuto il fascicolo dal magistrato di turno al momento della tragedia, Elena Torresin.

Nel pomeriggio è stato fatto il quadro delle indagini per omicidio colposo, che al momento vedono un solo indagato, il proprietario dell’azienda metalmeccanica, il 71enne Pietro Schneider, difeso dall’avvocato Stefano Buonocore.

In particolare, gli investigatori stanno raccogliendo gli elementi per capire se la mansione nella quale era impegnato Lorenzo fosse compatibile con il progetto di stage aziendale e il perché della caduta della barra in acciaio, che era stata ultimata e doveva essere spedita.

Per quanto riguarda l’autopsia sul corpo del ragazzo, l’esame sarà effettuato nei prossimi giorni, quando sarà definito l’esatto numero degli indagati. A quel punto, le difese nomineranno i consulenti tecnici per avere contezza degli accertamenti ai quali saranno invitate a partecipare.

Articoli correlati
0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori