Home / Cronaca / Notti troppo movimentate, nuova ordinanza in Borgo Stazione

Notti troppo movimentate, nuova ordinanza in Borgo Stazione

Il Comune di Udine, a fronte di quasi 300 interventi per disturbo della quiete, vara una stretta per la zona delle Magnolie

Notti troppo movimentate, nuova ordinanza in Borgo Stazione

Degrado, atti inconsulti e condotte incivili. Troppe notti agitate nella zona di Borgo Stazione. Il Comune di Udine annuncia un cambio di marcia sotto il profilo della sicurezza, con controlli più rigorosi e sanzioni più pesanti. E con due ordinanze: stop alla vendita di bevande alcoliche fredde nei negozi della zona e chiusura anticipata dei locali, alle 23 tra domenica e giovedì ed alle 24 venerdì e sabato, mentre per i minimarket le serrande si abbasseranno sempre alle 21.

Sono stati il sindaco Pietro Fontanini e l’assessore alla sicurezza Alessandro Ciani a illustrare le novità nel corso di una conferenza stampa tenutasi questa mattina a Palazzo D’Aronco.

Nei primi sei mesi del 2022, sono stati 295 gli interventi effettuati dal Comando della Compagnia dei Carabinieri di Udine e dalla Questura di Udine per disturbo della quiete pubblica e per la presenza di persone moleste nella fascia oraria tra le 19 di sera e le 7 di mattina. Nel 2021, 79 interventi a luglio e 56 ad agosto.

“Il presidio di Polizia locale di via Leopardi - ha detto Ciani - da oggi, protrarrà l’orario di chiusura la sera alle 20 per rispondere a una richiesta dei residenti e dei comitati. Stiamo lavorando a un progetto finalizzato ad ampliare il servizio ed estendere la presenza della pattuglia dedicata al controllo del quartiere, dal tardo pomeriggio alla notte".

Per il sindaco Fontanini “si verificano situazioni che non possiamo tollerare. I residenti, pur ammettendo che le cose sono migliorate, chiedono misure più stringenti e noi stiamo cercando di fare tutto quanto è nelle nostre possibilità per soddisfare le loro legittime richieste”.

Le ordinanze entrano in vigore oggi. Durata di trenta giorni, potranno essere prorogate.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori