Home / Cronaca / Rapina a mano armata in tabacchino

Rapina a mano armata in tabacchino

Paura ieri sera a Trieste. I malviventi, a volto coperto, hanno puntato una pistola per farsi consegnare il fondo cassa

Rapina a mano armata in tabacchino

Rapina a mano armata nella prima serata di ieri in un tabacchino di via Lorenzetti, a Trieste. Intorno all'orario di chiusura, poco prima delle 19, due uomini si sono presentati con il volto coperto, pistola in pugno, e hanno intimato al titolare della tabaccheria di consegnare i soldi che aveva in cassa.

L'uomo, spaventato, non ha reagito e ha consegnato il denaro che aveva in quel momento a disposizione. Poi i due rapinatori sono fuggiti, facendo perdere le loro tracce. Sul posto sono intervenuti subito gli agenti della Polizia di Stato che hanno avviato le ricerche per individuarli.

Le immediatamente indagini, però, non hanno dato esito. Il tabaccaio ha consegnato poche decine di euro e dei pacchetti di sigarette. Non è rimasto ferito. La pistola usata per la rapina potrebbe essere una scacciacani.

0 Commenti

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Business

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori