Home / Gusto / Slow Food del Pordenonese: Emiliano Buffo nuovo fiduciario

Slow Food del Pordenonese: Emiliano Buffo nuovo fiduciario

Subentra a Roberto Peduto. Tra i fondatori della condotta già nel 2013, in questi anni ha ricoperto il ruolo di tesoriere

Slow Food del Pordenonese: Emiliano Buffo nuovo fiduciario

La condotta Slow Food del pordenonese ha un nuovo fiduciario: si tratta di Emiliano Buffo, presente tra i fondatori della condotta già nel 2013, per cui in questi anni ha ricoperto il ruolo di tesoriere.

Dottore forestale, svolge già da anni un importante ruolo di coordinamento dei rapporti tra la condotta e i Presìdi Slow Food sul territorio pordenonese.

Buffo subentra a Roberto Peduto che negli ultimi quattro anni si è impegnato per la realizzazione e la valorizzazione della Festa della Pitina, evento che si svolge durante l’estate a Tramonti di Sopra, e che ha contribuito a creare il gemellaggio tra la città di Pordenone in collaborazione con il Comune e quella di Poprad in Slovacchia. È stato una figura importante che ha rafforzato le relazioni di Slow Food con l’estero, in particolare con i paesi dell’Est Europa, con quelli dell’area balcanica e con l’Armenia: i soci e il direttivo della condotta, infatti, lo ringraziano per l’impegno dimostrato e per il lavoro svolto durante il suo incarico.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori