Home / Politica / Prima seduta per il Consiglio comunale di Ronchi

Prima seduta per il Consiglio comunale di Ronchi

Salvatore Acampora che ha fatto il suo ingresso al posto del dimissionario Denis Sartor

Prima seduta per il Consiglio comunale di Ronchi

Seduta d'insediamento, ieri pomeriggio, del nuovo Consiglio comunale di Ronchi dei Legionari.

Esaminate, alla presenza del vicesegretario generale, Roberto Dessenibus, le condizioni di eleggibilità e compatibilità dei 20 consiglieri, l'aula ha preso atto della surroga di Salvatore Acampora che ha fatto il suo ingresso al posto del dimissionario Denis Sartor.

Quindi il giuramento sulla Costituzione del primo cittadino. Sindaco che ha quindi tenuto il suo primo discorso ufficiale. “Non nascondo una forte emozione. Per me – ha detto Benvenuto - è un privilegio ed un onore essere il sindaco di Ronchi dei Legionari. Affronto questo incarico con la dovuta serietà e con la consapevolezza di chi sa di dover amministrare per il bene comune. Un ringraziamento profondo ai cittadini ed alle cittadine per il riconoscimento e la fiducia che mi hanno accordato. Rivolgo i migliori auguri a tutti i consiglieri e consigliere, sia della maggioranza, sia della minoranza, per il risultato raggiunto nell’auspicio che, seppure in ruoli diversi, alle volte anche antagonisti, ci possa essere sempre collaborazione, dialettica costruttiva e confronti civili per raggiungere gli stessi obiettivi : il bene della nostra città”.

Benvenuto ha quindi rivolto un saluto e un ringraziamento a tutti i candidati e candidate che non sono riusciti ad entrare nella massima assise, invitandoli a non mollare, a continuare nell’impegno politico, a partecipare alla vita pubblica rafforzando i legami con la cittadinanza.

“Ringrazio i dipendenti comunali, tutti, per come sono stato accolto – ha proseguito - per le attività svolte durante le elezioni, consapevole che tutti indistintamente continueranno ad esercitare al massimo livello le loro competenze ed offriranno la massima disponibilità per una corretta e funzionale gestione amministrativa. Ringrazio di cuore tutti coloro che in vari modi mi sono stati vicini, in particolare mia moglie ed i miei figli che mi hanno sostenuto in questo percorso per me molto impegnativo, in un contesto di forti emozioni, sia positive che negative”.

Il sindaco ha quindi sottolineato come il giuramento prestato sia per lui un momento particolarmente importante e gli affida una grande responsabilità, quella della guida della comunità, Ronchi dei Legionari, che recentemente ha ricevuto il titolo di città con decreto del presidente della Regione. Ha quindi comunicato la composizione della giunta, quella che aveva annunciato nei giorni scorsi. 5 assessori eletti, che non hanno ancora dato le dimissioni da consiglieri ed un esterno. Votata, quindi, la commissione elettorale comunale, formata da De Benedittis, Soranzio, Dijust effettivi e da Barbon, Comuzzi ed Acampora supplenti. Ad affiancare il sindaco nella commissione per la formazione degli albi dei giudici popolari ci saranno i consiglieri Acampora e Calzolari.

0 Commenti

L'economia in un click

Cultura

Economia

Sport news

Politica

Il Friuli

Green

Business

AGENDA

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori