Home / Salute e benessere / Turisti più attenti, meno interventi di primo soccorso a Lignano

Turisti più attenti, meno interventi di primo soccorso a Lignano

Il punto Sogit si conferma un importante presidio per la salute dei fruitori della spiaggia di Pineta e Riviera

Turisti più attenti, meno interventi di primo soccorso a Lignano

Cresce l’attenzione e la prudenza da parte dei turisti e così, nella stagione dei record di presenze, cala rispetto agli anni passati il numero degli interventi da parte dei volontari del pronto intervento sanitario Sogit attivo tra i bagni 3 con bandiera inglese e 4 con bandiera italiana di Lignano Pineta.

Poco meno di 800 gli interventi, tra punture di medusa, medicazioni varie, ustioni, sincopi e punture di tracina, alle quali sono poi seguiti accertamenti svolti dalla guardia medica o dal personale del Pronto Soccorso. Il servizio di pronto intervento dei volontari della Sogit si conferma un valido supporto sanitario e motivo di sicurezza per i turisti dei bagni di Pineta e di Riviera.

"Ormai da oltre vent’anni la società Lignano Pineta sostiene il servizio di pronto intervento sanitario organizzato con soccorritori professionali dalla Croce di San Giovanni Sogit - ricorda Giorgio Ardito, presidente della società - la presenza di questo presidio medico molto apprezzato dagli ospiti della località, qualifica la spiaggia di Lignano Pineta".

Dall’apertura del servizio, a metà del mese di giugno, al Punto Blu sul Lungomare Kechler è sempre stato presente per otto ore al giorno un operatore qualificato in grade di dare una risposta alle esigenze sanitarie dei bagnanti, garantito anche da un costante contatto con il Pronto Soccorso di Lignano Sabbiadoro e con la Guardia Medica.

Chiusa la stagione estiva, per i volontari e la loro presidente Graziella Kainich, ora inizia un periodo di aggiornamento e preparazione.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori