Home / Tendenze / BancaTer premia il merito scolastico

BancaTer premia il merito scolastico

Occhialini: "Siamo vicini alle giovani generazioni, dalla scuola all’inserimento nel mondo lavorativo, con iniziative e soluzioni su misura"

BancaTer premia il merito scolastico

Fin dalla sua costituzione, BancaTer Credito Cooperativo Fvg riconosce e valorizza l’impegno e il profitto dei giovani nello studio con il “Premio al Merito scolastico”. Ben 44 i giovani Soci e figli di Soci della banca, diplomati o laureati con il massimo dei voti, che si sono aggiudicati altrettante borse di studio fino a 750 euro per i loro brillanti risultati conseguiti nel corso dell’anno scolastico/accademico 2019-2020 nelle discipline più varie (13 diplomati, 13 con diploma di laurea e 18 con laurea specialistica o quinquennale).

"Un riconoscimento alla loro determinazione e un modo per far comprendere il valore del merito nello studio e, per estensione, a tutti gli ambiti della vita, ben sapendo quanto l’eccellenza possa incidere sulla crescita di un territorio", spiega il presidente Luca Occhialini.

"Premiare ragazzi che hanno deciso di investire sul proprio futuro, portando a termine con impegno, dedizione e passione i propri percorsi scolastici, significa dare supporto e fiducia a futuri adulti che porteranno questi valori anche nel loro lavoro e nelle loro vite", afferma Sara De Luca, di Remanzacco, laureata in Genomica funzionale all’Università di Trieste, premiata da BancaTer, come Andrea Castellucci, codroipese, laureato in Banca e Finanza all'Università di Verona. "Apprezzo lo spirito dell’iniziativa e l’idea di premiare i giovani che si sono distinti nello studio, dando valore alla meritocrazia che al giorno d’oggi non sempre viene riconosciuta", commenta Castellucci.

Le premiazioni dell’edizione 2020 si sono svolte nella sala convegni della filiale BancaTer di Codroipo, alla presenza del presidente Occhialini, precedute da un momento di formazione coordinato dai coach Giovanni Tavaglione e Andrea Grizonich, che ha visto il coinvolgimento di quattro referenti del Gruppo Giovani Soci BancaTer: Laura Buttazzoni, Alberto Ecoretti, Emiliana Pontonutti ed Emanuele Tomic.

Obiettivo dell’iniziativa era quello di fornire ai partecipanti gli elementi per affrontare al meglio un colloquio di lavoro o un esame, anche con l’ausilio di prove pratiche e momenti interattivi. "Utile e interessante", per Castellucci. "Un'occasione per conoscere sé stessi, le proprie aspirazioni professionali, i punti di forza e le debolezze", osserva De Luca.

"La valorizzazione dei giovani del territorio non è cosa da poco, soprattutto nel contesto attuale – sottolinea Buttazzoni –. BancaTer è impegnata a fornire alle nuove generazioni opportunità di crescita ed occasioni per essere protagonisti attivi del proprio futuro. E il Gruppo Giovani Soci lo dimostra: siamo pronti a fare la differenza per e con i giovani del territorio".

BancaTer ha già destinato 30 mila euro per l’edizione 2021 del “Premio al Merito scolastico”. Le domande di partecipazione al bando di concorso vanno presentate entro il 31 marzo 2022. Tutte le informazioni sono disponibili a questo link.

"BancaTer continua ad avere un occhio di riguardo per le giovani generazioni – il nostro futuro –, che “segue” dalla scuola all’inserimento nel mondo del lavoro con soluzioni ad hoc ideate per valorizzare il profitto negli studi, aiutare gli studenti a raggiungere i propri obiettivi, essere vicini ai giovani imprenditori", evidenzia Occhialini.

Accanto al “Premio al Merito scolastico”, con “University” l’istituto offre agli studenti universitari e post universitari un pacchetto di prodotti (conto e finanziamenti) studiato su misura, con molte agevolazioni ed una serie di servizi, ed accompagna i giovani nella fase di lancio della propria attività attraverso “Factory”, che permette di fare impresa agli under 35 in locali completamente attrezzati e messi a disposizione gratuitamente a Udine e a Gorizia, fino a due anni.

Infine, i giovani Soci under 35 hanno la possibilità di partecipare alle attività promosse dal Gruppo Giovani Soci BancaTer, formato da ragazzi del territorio di competenza della banca, che collaborano tra loro per proporre ai coetanei la partecipazione alla vita sociale della cooperativa di credito.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori