Home / Tendenze / La Questura di Pordenone saluta Francesco De Zorzi

La Questura di Pordenone saluta Francesco De Zorzi

Il grazie del questore Odorisio e dei colleghi al Commissario che oggi va in pensione

La Questura di Pordenone saluta Francesco De Zorzi

Il Questore di Pordenone Marco Odorisio e i Funzionari hanno salutato e ringraziato per la sua preziosa collaborazione il Commissario Francesco De Zorzi, che oggi, termina il servizio nella Polizia di Stato.

Arruolatosi nel 1981, ha frequentato il 78° Corso Allievi Agenti alla Scuola della Polizia di Stato di Caserta e a seguire il 30° Corso Polizia Giudiziaria, Amministrativa e Investigativa alla Scuola di Brescia, al termine dei quali, nel marzo del 1983, è stato assegnato alla Questura di Padova. Lì ha avuto modo di arricchire la sua esperienza professionale, svolgendo le proprie mansioni prima alla Digos e, dal 1986, alla Squadra Mobile e conseguendo l’abilitazione ai “servizi di scorta e sicurezza”. Nel 1987, vincitore del concorso interno per Sovrintendenti, è stato trasferito a Pordenone d assegnato alla “Diurna-Notturna”.

Nel giugno del 1992, a seguito di concorso interno, assume la qualifica di Vice Ispettore ed è assegnato alla Squadra Mobile della Questura di Pordenone,d ove dal 1995, dapprima come Ispettore Capo, poi come Ispettore Superiore s.U.P.S. e infine come Sostituto Commissario, ha rivestito le funzioni di Capo Sezione e Vice Dirigente, ottenendo numerosi riconoscimenti.

A febbraio 2012, in considerazione della lunga esperienza acquisita nel settore di Polizia Giudiziaria presso la Squadra Mobile, ha assunto la reggenza dell’U.P.G.S.P.. Nel gennaio del 2014 è passato alla guida dell’Ufficio del Personale e il 26 febbraio 2018, vincitore di concorso, è stato nominato Vice Commissario. Superato il corso di formazione presso la Scuola Superiore di Polizia e confermato nel “ruolo direttivo” dei Funzionari della Polizia di Stato è stato assegnato alla Questura di Pordenone con l’incarico di Dirigente dell’Ufficio del Personale.

Al Commissario della Polizia di Stato Francesco De Zorzi vanno anche i saluti e i ringraziamenti di tutto il personale e dei colleghi della Questura di Pordenone.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori