Home / Tendenze / Natisone, il profumo dedicato al fiume di Cividale

Natisone, il profumo dedicato al fiume di Cividale

Presentata la nuova creazione del Mada Temporary Lab & Co, una fragranza d’ambiente che sulla confezione reca una poesia del poeta Oliviero Pelci, detto Olivo

Natisone, il profumo dedicato al fiume di Cividale

Erbe spontanee, foglie profumate, fiori di tiglio e, naturalmente, le note tonificanti d’acqua dolce. Questa l’essenza di “Natisone”, il primo profumo d’ambiente dedicato al fiume di Cividale del Friuli, nato al M.A.D.A Temporary Lab & Co. grazie alla sensibilità della titolare da sempre molto attenta e sensibile alla valorizzazione e tutela della natura. “Natisone”, infatti, è un'idea di Caterina Tubaro, titolare del concept store cividalese, giovane videomaker e membro del direttivo dell’associazione Parco del Natisone, sviluppata con la collaborazione di Flavia Turel, artigiana esperta di tinture naturali eco-printing e creatrice della linea di foulard e accessori “Florario”.

La preziosa essenza è disponibile da oggi, mercoledì 1 dicembre, in esclusiva nel concept store di Galleria di Largo Boiani 27, a Cividale del Friuli, insieme alla selezione di manufatti rigorosamente fatti a mano da artigiani e creativi di tutto il Friuli Venezia Giulia. Anche il profumo d’ambiente “Natisone” è realizzato a km zero. La giovane cividalese, infatti, ha collaborato con il Maestro profumiere Lorenzo Dante Ferro: uno dei rarissimi creatori e produttori di profumi originali per distribuzione limitata ed esclusiva. Dopo aver lavorato a lungo all’estero in alcuni dei più importanti centri profumieri come Zurigo, Grasse, Londra, New York, Bruxelles e Parigi, Ferro ha scelto di creare in proprio, ritornando alle origini. L’essenza è nata a nel suo studio creativo a Varmo ed è composta artisticamente con fresche note verdi delle erbe spontanee, foglie profumati, muschi e legni pregiati con accenti luminosi di fiori di Tiglio e le note tonificanti dell'acqua dolce.


“Natisone” è un indelebile seppur ineffabile omaggio a un fiume e un ricordo da sentire sempre con sé. Che sia un cividalese, una persona di passaggio o un turista, chiunque visiti Cividale del Friuli potrà portare con sé un souvenir capace di riportarlo, grazie alla memoria olfattiva, sulle rive del Natisone con naturalezza. “È un regalo per tutti coloro i quali amano questo fiume come noi” commenta Caterina Tubaro “e non potevamo che pensare anche a Olivo che è stato capace, più di ogni altro, di cogliere a parole l’essenza del corso d’acqua. Per questo abbiamo voluto fortemente inserire nella confezione anche la sua poesia Saluto al fiume.”


0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori