Home / Tendenze / Udine, inaugurato lo Sportello edilizia

Udine, inaugurato lo Sportello edilizia

Uno strumento online con il quale i professionisti potranno per presentare in modo guidato e digitale le pratiche, comodamente da casa o dall’ufficio

Con un evento digitale che ha raccolto 500 professionisti, il Comune di Udine ha inaugurato lo sportello telematico dell’edilizia, uno strumento online con il quale i professionisti potranno per presentare in modo guidato e digitale le pratiche, comodamente da casa o dall’ufficio, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. 

L’attivazione dello sportello telematico polifunzionale permetterà al Comune di raggiungere rapidamente importanti risultati, in termini di semplificazione dell’interazione tra i cittadini, professionisti e imprese e la pubblica amministrazione; riduzione dei tempi di attesa da parte del cittadino; snellimento delle modalità operative interne agli uffici ed eliminazione dei documenti cartacei.
Basta carta e burocrazia: lo sportello telematico è lo strumento adatto a un’amministrazione semplice, digitale e moderna perché rispetta i principi di semplificazione, accessibilità e trasparenza amministrativa.


La pratica presentata online attraverso lo sportello telematico è, infatti, completamente sostitutiva di quella in formato cartaceo: questo è possibile poiché il sistema rispetta quanto previsto dal Codice dell’amministrazione digitale.

Soddisfatti i rappresentanti della giunta. "Oggi presentiamo un percorso che ha aspetti quasi rivoluzionari nei rapporti tra Pubblica Amministrazione e professionisti – ha esordito l’assessore Alessandro Ciani –. Questo è un primo passo molto importante verso la vera rivoluzione che sarà quella che inizieremo quest’anno con la digitalizzazione dell’archivio. Nel nostro Paese, si parla da anni di digitalizzazione e un periodo così complicato come quello che stiamo vivendo ci ha insegnato molto e, forse, ci ha dato ancora più coraggio nell’agire e nell’andare verso questa direzione. Potranno esserci iniziali momenti di difficoltà nell’utilizzo di queste novità digitali, ma gli uffici saranno a disposizione per supportare chi avesse bisogno. Siamo molto fiduciosi che questo percorso porti a grandi risultati nel rapporto tra Pubblica Amministrazione e cittadini".

Durante l’evento sono poi intervenuti l’architetto Eddi Dalla Betta, dirigente edilizia privata e urbanistica del Comune di Udine, Antonio Cicchiello, area manager Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige del Gruppo Maggioli che ha ricordato come lo sportello telematico sia uno strumento green dato che permette di risparmiare carta e spostamenti, e a seguire Stefano Pabellini e Giovanni Bonati che hanno raccontato come si utilizza lo sportello e come si invia una pratica digitale. 

In particolare, l’architetto Dalla Betta ha sottolineato che dal 1° aprile 2021 entrerà in vigore l’obbligatorietà telematica, quindi qualunque pratica edilizia dovrà obbligatoriamente essere presentata tramite il nuovo sportello telematico e non saranno più accettato il formato cartaceo.

Attivando lo sportello telematico, il Comune di Udine ha rispettato a pieno gli obblighi previsti dal Decreto Legge 76/2020 “Misure urgenti per la semplificazione e l'innovazione digitale”, secondo il quale entro il 28 febbraio 2021 tutte le Pubbliche Amministrazioni devono offrire servizi in forma digitale con accesso tramite SPID o altri strumenti individuati dal Codice dell’Amministrazione digitale.

Lo sportello telematico del Comune di Udine è raggiungibile a questo link: https://sportellotelematico.comune.udine.it.

0 Commenti

Cronaca

Economia

Politica

Spettacoli

Sport news

Il Friuli

Business

Green

Family

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori